Mer. Gen 20th, 2021

Pochissimi giorni di riflessioni e di resistenza – in manette lo scorso 9 luglio nell’operazione “Pedigree” con cui è stata smantellata la nuova generazione della ‘ndrina Serraino – ed ha “saltato il fosso”. È Antonino Filocamo, 32 anni lo scorso 11 febbraio, il nuovo pentito della ‘ndrangheta di Reggio-città.

 

 

Titolare del “Royal Bar”, la caffetteria di viale Calabria a ridosso dell’Aula bunker (sotto sequestro proprio nell’ambito del medesimo blitz), “Tonino” Filocamo è indicato dalla Dda come un fedelissimo di Maurizio Cortese, ma anche in buoni rapporti con i Colonnelli della cosca Labate.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.