ROCCELLA: BOSCO CATALANO MORTIFICATO DA INCIVILTA’ ED INCURIA

183

Bosco Catalano, la più bella area collinare della locride, a poco più di 300 metri d’altezza, quella che era la zona residenziale di Roccella Jonica, oggi viene costantemente mortificata dall’incivilta’ e dall’incuria. Queste immagni non avremmo dovuto più vederle, specie dopo che l’amministrazione comunale aveva definito con la Jonica Multiservizi e con il Comando dei Vigili Urbani le nuove modalità di conferimento del rifiuto anche in questa contrada. L’obiettivo era anche quello di ridurre al minimo l’indifferenziato. Si era passato al porta a porta con contestuale rimozione dei bidoni che erano posti ai margini della strada. Oggi qualche furbetto, magari turista affittuario di abitazioni senza ruolo, pensa di smaltire l’indifferenziato inquinando e gettando sacchetti di spazzatura qua e la.  Sarebbe più utile inasprire i controlli, magari con video sorveglianza, e punire i trasgressori in maniera esemplare. Bisogna dare atto che Jonica Multiservizi provvede costantemente a pulizie straordinarie per cercare di ridare un volto decente alle strade, ma ciò purtroppo non è sufficiente. È indispensabile vigilare e sanzionare perché il Bosco Catalano possa ritornare ad essere quello che era o quello che potrebbe diventare , un prezioso villaggio turistico a 10 minuti dal mare. redazione@telemia.it 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.