Dom. Mag 16th, 2021

Un nostro lettore segnala con tanto di foto la situazione insostenibile di via Savonarola, una stradina adiacente al corso della Repubblica, proprio in centro città, a ridosso della villetta che ha per simbolo il monumento a Michele Bello uno dei martiri di Gerace. Il nostro lettore, G.M., fa riferimento ai cattivi odori e alle acque fognari, che insieme ai rifiuti rendono l’aria irrespirabile. «È una vera fortuna – osserva – non ammalarsi di legionella, tifo, colera, epatiti o quanto altro: tutte cose che una fogna a cielo aperto può comportare».

E in effetti la situazione di via Savonarola, con l’ asfalto “bombardato” da enormi buche, è decisamente insostenibile. Se poi si pensa che a una decina di metri ci sono locali pubblici, una banca e una farmacia, si ha il quadro completo dell’amara realtà denunciata dal lettore.

a.b. – gazzetta del sud

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.