AGRICOLTURA, PARENTELA: «LA REGIONE CHIARISCA SE HA CHIESTO LA RIMODULAZIONE DEL PSR»

53

«A vantaggio di tutti, sarebbe opportuno che, non avendolo esplicitato, la Regione Calabria chiarisse, a proposito del sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e Pmi colpiti dalla crisi Covid-19, se alle sedi europee di competenza abbia o meno preventivamente richiesto la rimodulazione del Psr». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Paolo Parentela, componente della commissione Agricoltura, a proposito delle dichiarazioni rese alla stampa Gianluca Gallo, in merito ai nuovi imminenti aiuti, che ammontano a 21 milioni di euro, annunciati dallo stesso assessore regionale all’Agricoltura per le imprese calabresi operanti nei settori lattiero-caseario, florovivaistico, agrituristico e vitivinicolo. «Non intendo affatto polemizzare, ma è giusto che nel merito la comunità e la politica abbiano tutte le informazioni essenziali. Come ha già fatto il governo nazionale, è doveroso – precisa il parlamentare del Movimento 5 Stelle – aiutare le filiere agricole più colpite dalla crisi del Covid, ma a riguardo è indispensabile seguire l’iter prescritto, specie per evitare intoppi. Infine, a Gallo – conclude Parentela – chiedo come mai la Regione Calabria si sia nel merito attivata proprio a ridosso delle elezioni amministrative del 20 e 21 settembre prossimi e non abbia agito, al contrario di altre Regioni, a debita distanza da questo appuntamento elettorale. Confido in una risposta puntuale, chiara ed esaustiva».

 

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.