BOVALINO: RITORNO A SCUOLA, LE PRECISAZIONI DEL SINDACO SULLA MESSA IN SICUREZZA DELLE AULE

129

A qualche giorno di distanza dall’avvio del nuovo anno scolastico, ci sembra doveroso e necessario fornire alcune precisazioni in merito al lavoro svolto da questa Amministrazione per la messa in sicurezza e l’adeguamento covid-19 degli edifici scolastici. Precisazioni che vogliamo fare per amor di verità e trasparenza.

TEMPI E MODALITA’.
Nonostante quello che alcuni affermano, la verità è che ci siamo messi subito al lavoro per risolvere al meglio la difficile situazione delle aule nei nostri edifici scolastici. Sui tempi, precisiamo che abbiamo saputo del finanziamento a fine luglio. A causa della grave situazione economico-finanziaria dell’Ente, che abbiamo trovato dal momento in cui ci siamo insediati, aperto il capitolo sul nuovo bilancio – che dovrà essere approvato il 30 di settembre – è stato necessario aspettare l’anticipazione di cassa in quanto i fondi non sono stati accreditati!
Concluso ciò, abbiamo subito avviato i lavori, tenendo conto della disponibilità dei locali e delle ditte.

LE NOSTRE PROPOSTE.
Nei primi giorni di settembre abbiamo fatto presente della disponibilità di alcuni locali da utilizzare in via provvisoria: i locali della canonica e quelli del centro per gli immigrati. I sopralluoghi effettuati a metà settembre hanno dato un riscontro positivo, tant’è che – affinché potessero essere utilizzati – il centro per gli immigrati aveva dato la disponibilità a sospendere le lezioni e la canonica aveva dato la disponibilità a sanificare i locali. Circa una settimana prima dell’inizio delle lezioni, il Consiglio d’Istituto ha risposto negativamente ad entrambe le soluzioni presentate.

I LAVORI CONSEGNATI E QUELLI IN CORSO. Attualmente i lavori vanno avanti. Da oggi, grazie ai lavori effettuati, potranno essere utilizzate due aule del Borgo. Due classi per l’infanzia erano state consegnate un paio di giorni prima dell’inizio delle lezioni, ma non sono state utilizzate. Per quanto riguarda i lavori di ampliamento presso la scuola del Borgo potranno essere utilizzate molto presto (faremo di tutto per avere consegnata l’opera – un’altra aula e la zona mensa – entro la prima settimana di ottobre).
Entro venerdì prossimo contiamo di completare i lavori in tre aule poste al primo piano della scuola del Centro e consegnarle.
Oggi, inoltre, sono stati avviati i lavori presso la scuola media, dove ci sono alcuni locali da sistemare inutilizzati dal 2014.
Nei rapporti tra istituzioni (Comune e Scuola) è importante operare in piena sinergia sempre e a maggiormente nei momenti di emergenza quale questo: per tale motivo esprimiamo un sentito ringraziamento ai dirigenti scolastici che operano nel nostro comune.
La previsione di nuovi spazi necessita di progammazione e noi lo abbiamo fatto come dimostra l’ampliamento della scuola del Borgo; ulteriori spazi idonei non si possono realizzare in due o tre mesi (tenendo conto della data del contributo e delle linee guida sul rientro a scuola).
Sperando di aver fatto un po’ di chiarezza, ribadiamo che il nostro impegno è rivolto costantemente al servizio della cittadinanza: la sicurezza di tutti e, ancor più, quella dei nostri ragazzi, viene prima di ogni cosa!
#CREDIAMONEIFATTI

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.