CARABINIERI: BATTAGLIA LASCIA REGGIO, È STATO UN PRIVILEGIO

119

Comandante provinciale saluta città.Al suo posto il col. Guerini

“Come dico sempre, probabilmente 35 anni fa mi sono arruolato per fare il comandante provinciale di Reggio Calabria”. Con queste parole, a margine della conferenza stampa per l’operazione “Sbarre”, il colonnello Giuseppe Battaglia si è congedato dalla città calabrese dopo tre anni alla guida del Comando provinciale dei carabinieri. “Non c’è incarico nella nostra professione – ha aggiunto – che sia più remunerativo, bello, esaltante e complesso del comandante provinciale. Farlo poi a Reggio Calabria è assolutamente un privilegio. Di questo ringrazio i carabinieri che mi hanno seguito e mi hanno dato grandi soddisfazioni nel periodo del mio comando. Ringrazio le autorità con le quali abbiamo avuto un rapporto di collaborazione strettissima e sempre di grande condivisione informativa e operativa. La ‘squadra Stato’ ha funzionato veramente bene. E poi ringrazio la cittadinanza di Reggio Calabria. Mi sono accorto che la gente ha tantissima voglia di riscattarsi e liberarsi della piaga della ‘Ndrangheta e di quello che la ‘Ndrangheta ancora costituisce come limite allo sviluppo del territorio. Abbiamo avuto sempre il sostegno della popolazione e lo vediamo nelle indagini che svogliamo”. Il colonnello Giuseppe Battaglia è stato trasferito allo Stato Maggiore dalla Difesa. Al suo posto, nei prossimi giorni, arriverà il colonnello Marco Guerrini fino a ieri in servizio al Comando generale dell’Arma dei carabinieri.

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.