ELEZIONI COMUNALI REGGIO CALABRIA, ALLE 12 AFFLUENZA ALLE URNE ALTISSIMA: NESSUN EFFETTO-COVID, LA DEMOCRAZIA È PIÙ FORTE DELLA PAURA

135

Elezioni Comunali Reggio Calabria, altissimo il dato dell’affluenza alle ore 12: nessun effetto Covid, la voglia di democrazia è più forte della paura

Affluenza alle urne altissima, oltre ogni più rosea aspettativa, alle ore 12:00 per le Elezioni Comunali di Reggio Calabria: ha già votato il 12,72% dei 147.063 elettori, solo apparentemente in calo rispetto al 14,58% di sei anni fa quando si votava soltanto la domenica. Stavolta, invece, c’è anche lunedì e questo dato va letto in modo relativo all’orario di apertura delle urne. Non c’è, quindi, il temuto effetto-Covid: la voglia di democrazia è più forte della paura del contagio. In molti seggi c’era persino fila alle 07:00, con persone che si erano accalcate ancor prima che scattasse l’orario per l’apertura delle urne.

La percentuale di Reggio è molto più alta rispetto a Santo Stefano in Aspromonte (12,41%), Bianco (12,29%), Polistena (11,36%), Cinquefrondi (11,01%), Taurianova (10,57%), Scilla (9,81%), Montebello Jonico (9,81%), Brancaleone (9,34%), Roccaforte del Greco (8,67%), Melito di Porto Salvo (6,37%) e San Roberto (5,37%).

Da segnalare che per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, a Reggio Calabria ha votato il 13,45% degli elettori: significa che c’è chi è andato a votare per il referendum ma non ha voluto la scheda per le comunali, scegliendo l’astensione.

 

strettoweb

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.