ELEZIONI COMUNALI REGGIO CALABRIA, L’ATTRIBUZIONE DEI SEGGI: 4 A FORZA ITALIA E PD, KLAUS DAVI FUORI PER 15 VOTI MA NON È FINITA

305

Elezioni Comunali Reggio Calabria, il quadro con l’attribuzione provvisoria dei seggi in Consiglio Comunale

Al momento, in base ai dati ufficiali pervenuti per 215 sezioni sulle 218 totali, i seggi per il nuovo consiglio comunale di Reggio Calabria alla luce del risultato delle elezioni comunali sono così attribuiti:

  • 11 alla Coalizione di Centro/Sinistra (4 Pd, 1 S’intesi, 1 Innamorarsi di Reggio, 1 Articolo UNO – Reggio Coraggiosa, 1 Italia Viva, 1 Reset, 1 La Svolta, 1 PSI – A testa alta)
  • 11 alla Coalizione di Centro/Destra (4 Forza Italia, 2 Fratelli d’Italia, 1 Lega, 1 Cambiamo con Toti, 1 Minicuci Sindaco, 1 Reggio Attiva, 1 Ogni Giorno Reggio Calabria)
  • 1 ad Angela Marcianò
  • 1 a Saverio Pazzano

Questi sono i seggi certamente già assegnati, a prescindere dall’esito del ballottaggio.

Qualora al ballottaggio vincesse Falcomatà, scatterebbe il premio di maggioranza con altri 8 seggi per la sua coalizione che, nel caso in cui non ci fossero apparentamenti, andrebbero così suddivisi: 1 al Pd, 1 a S’intesi, 1 ad Articolo UNO – Reggio Coraggiosa, 1 a Innamorarsi di Reggio, 1 a Italia Viva, 1 a Reset, 1 a La Svolta, 1 a Primavera democratica.

Nel caso in cui invece il ballottaggio fosse vinto da Minicuci, sempre senza apparentamenti, il premio di maggioranza dei rimanenti 8 seggi sarebbe così distribuito: 2 a Forza Italia, 2 a Fratelli d’Italia, 1 a Lega, 1 a Cambiamo con Toti, 1 a Minicuci Sindaco, 1 ad Ama Reggio.

 

Nel caso in cui vincesse un Sindaco che avrà concordato degli apparentamenti, bisognerà contemplare nel premio di maggioranza anche qualche seggio per le liste apparentate, a discapito di alcune di quelle interne, con queste modalità:

Particolarmente delicato il caso di Klaus Davi: ha ottenuto il 4,64% di preferenze come candidato a Sindaco, ma la sua lista è ferma al 2,98%, esattamente 15 voti sotto il 3% che gli avrebbe consentito di entrare in consiglio comunale. Mancano ancora i dati delle ultime 3 sezioni, che sono state inviate all’ufficio centrale per il completamento delle operazioni. Qualora Davi non dovesse farcela per uno scarto così esiguo, farà ricorso chiedendo il riconteggio e l’analisi delle tante schede annullate come già annunciato ieri.

strettoweb

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.