Gio. Mag 13th, 2021

Referendum, in Calabria plebiscito per la riduzione del numero dei parlamentari ma il dato di Reggio è in controtendenza, più basso anche rispetto a quello nazionale

Anche a Reggio Calabria vince il “Sì” al Referendum Costituzionale sulla diminuzione dei parlamentari, con una percentuale simile a quella nazionale. Nel comune reggino, infatti, il 68,38% degli elettori ha votato per il , mentre il 31,62% ha preferito il No. C’è poco più di un punto percentuale di scarto rispetto al dato complessivo italiano, dove il  ha ottenuto il 69,56% mentre il No s’è fermato al 30,44%.

Ma se consideriamo la geografia del voto, le Regioni con la più alta percentuale di Sì sono proprio quelle del Sud: in Calabria abbiamo addirittura il 77,52% dei  e appena il 22,48% dei No, a differenza del Friuli Venezia Giulia dove il  ha ottenuto il risultato regionale più basso d’Italia (59,57%) e il No la miglior affermazione (40,43%).

All’interno della Calabria, spiccano l’82% di Sì nella Provincia di Crotone e l’81% nella Provincia di Cosenza.

Il dato di Reggio Calabria, quindi, è in forte controtendenza rispetto a quello Regionale ma non ci sono elementi per trarre su questo indicazioni rispetto al voto delle elezioni comunali, il cui spoglio inizierà soltanto alle 9:00 di domani mattina.

strettoweb

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.