RICORRENZA DEL RITROVAMENTO DELLA TRAFUGATA STATUA DI NOSTRA SIGNORA DELLO SCOGLIO

300

È stata celebrata, oggi 7 settembre, presso il santuario Nostra Signora dello Scoglio, in Santa Domenica di Placanica, la ricorrenza del ritrovamento della statua della Madonna, che era posta nella nicchia, scavata da Fratel Cosimo con le proprie mani, dello Scoglio delle apparizioni. La statua era stata trafugata da ignoti malviventi. Proprio il fondatore del rinomato Santuario, prima della Santa Messa, celebrata dal rettore, padre Vaccaro, ha espresso, con tono commosso: “Oggi ricorre il quinto anno dal ritrovamento, dopo oltre 13 anni dal furto, della miracolosa statua della Vergine Maria. Ricordando il momento in cui la Statua, accompagnata dalla polizia, è stata riportata al santuario” – ha continuato Fratel Cosimo – “vogliamo elevare, nuovamente, la preghiera che feci il 7 settembre di cinque anni fa: a te Vergine Santissima Immacolata dello Scoglio ci rivolgiamo. Tu sei la madre della nostra speranza. Dio ti ha innalzata al cielo come Fulgida Stella. Brilla sempre in questa Valle di Santa Domenica, su tutti noi e veglia su tutto il mondo, o Madre d’Amore.”

La miracolosa statua di Nostra Signora dello Scoglio


Il vescovo Oliva e Fratel Cosimo


Il trasporto verso il santuario della ritrovata statua


I devoti di Nostra Signora dello Scoglio, nella spianata del santuario, prima della pandemia


Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.