RINASCITA SCOTT. LA PROCURA DEPOSITA ANCHE I VERBALI DEI PENTITI CAMILLÒ E CANNATÀ

111

Quattro faldoni di materiale probatorio sono stati depositati oggi, nel corso di una lunga udienza della fase preliminare in corso nell’aula bunker del carcere di Rebibbia, a Roma, del processo “Rinascita-Scott”, istruito dai pubblici ministeri della Dda di Catanzaro Antonio De Bernardo, Annamaria Frustaci e Andrea Mancuso. Nel corposi materiale d’accusa spiccano i verbali di due nuovi collaboratori di giustizia: Michele Camillò e Antonio Cannatà. 

 

È stato stilato, infine, un fitto calendario che partirà dal 22 settembre per sciogliere la riserva sulle questioni preliminari sollevate dai difensori e per gli interventi alle costituende parti civili.

Le udienze proseguiranno il 23, 25, 26 e 30 settembre e l’1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 10, 13, 14, 15, 17, 23, 24, 27 e 31 ottobre. Gli argomenti sul tappeto sono lo scioglimento della riserva sulle eccezioni preliminari; la discussione delle parti civili; le eccezioni sulle costituzioni delle parti civili; le eccezioni sulla documentazione depositata, le posizioni stralciate e le discussioni da parte dei pubblici ministeri.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.