SERIE D | ASD ROCCELLA “ABBIAMO OTTENUTO CIÒ CHE INGIUSTAMENTE CI È STATO TOLTO”, MA IL CORIGLIANO PROMETTE ANCORA BATTAGLIA E CHIEDE IL GIRONE I A 19 SQUADRE

285
Umori d’animo opposti di felicità per il Roccella e di rabbia per il Corigliano, in una vicenda che non ha ancora una parola fine e che potrebbe finire con un nuovo colpo di scena.
 
Vediamo quello che è successo oggi, il Roccella ha visto vedere accolto dalla Corte Federale d’Appello il ricorso del avverso la sentenza del TFN che ha comminato un punto di penalizzazione in riferimento allo scorso campionato di serie D.

Per effetto della sentenza, il Corigliano ritorna in Eccellenza.

Ecco il dispositivo del secondo grado della giustizia sportiva:
La Corte Federale d’Appello, composta da:Mario Luigi Torsello – PresidenteMarco La Greca – ComponentePatrizio Leozappa – Componente (relatore) ha pronunciato nella riunione fissata il 3 settembre 2020, tenutasi tramite videoconferenza, a seguito dei reclami n. 186proposto dalla società A.S.D. Roccella in data 19.08.2020 e il n. 187 proposto Sig. Misiti Maurizio il seguente:
DISPOSITIVO
La Corte Federale d’Appello (I Sezione), definitivamente pronunciando, riuniti preliminarmente i reclami, li accoglie e, perl’effetto, annulla la decisione impugnata e le relative sanzioni.

E il Roccella sulla pagina fb ha scritto così
“La Corte Federale d’Appello (I Sezione), definitivamente pronunciando, riuniti preliminarmente i reclami, li accoglie e, per l’effetto, annulla la decisione impugnata e le relative sanzioni”.
Abbiamo aspettato tanto ma alla fine abbiamo ottenuto ciò che ingiustamente ci è stato tolto il 10 agosto.
Il #Roccella vince il ricorso alla Corte Federale d’Appello e riconquista la Serie D. E non si tratta di una semplice vittoria sportiva. Oggi ha vinto tutta la nostra cittadina, perché conserviamo un traguardo che solo con il duro lavoro e il sacrificio siamo riusciti ad ottenere. Per noi questo sarà il settimo anno consecutivo di Serie D!
Un doveroso ringraziamento va agli avvocati Vincenzo Bombardieri e Michele Cozzone, che in questi mesi e in queste settimane hanno continuato a lavorare sottotraccia ottenendo un risultato increDibile. A loro va tutta la nostra gratitudine e ammirazione.
Forza Roccella 🇱🇻🇱🇻🇱🇻
 
Ma il presidente del Corigliano Mauro Nucaro ha scritto sulla sua pagina fb
“La procura federale ha ribaltato la sentenza del TNF, adesso ci rivolgiamo al CONI, denuncia alla covisoc e procura ordinaria. Noi non cediamo di un millimetro. I documenti adesso verranno portati non solo ai tribunali sportivi.” e ha infine ha detto che un Girone I a 19 squadre (con Roccella e Corigliano insieme) sarebbe la cosa più giusta visto che l’errore l’ha fatto la procura federale.
 
Dunque prende corpo con il ricorso del Corigliano al Coni, l’ipotesi che il Girone I del campionato di Serie D venga allargato a 19 squadre con Roccella e Corigliano. Un incredibile finale all’italiana di una vicenza con colpi di scena a ripetizione e che sicuramente oggi non ha scritto l’ultima puntata.
 
redazione@telemia.it
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.