Gio. Mag 13th, 2021

Atti sessuali con giovani minorenni. E’ con questa pesantissima accusa che l’ex parroco di Zungri – centro montano della provincia di Vibo Valentia – don Felice La Rosa, è stato arrestato e posto ai domiciliari dagli agenti della Squadra Mobile. Secondo l’accusa, il prete avrebbe avuto rapporti sessuali con un 16enne bulgaro dietro il pagamento di una somma di denaro. Don Felice La Rosa aveva finito di scontare una precedente condanna ad oltre 2 anni di reclusione perché accusato, in una precedente inchiesta, del reato di induzione alla prostituzione minorile. L’intera e squallida vicenda è stata ricostruita in modo dettagliato nell’ultimo numero, in edicola da martedì 22 settembre, del noto e diffuso settimanale nazionale “Cronaca Vera”, diretto dal giornalista Giuseppe Biselli. Il servizio è stato curato dal giornalista calabrese, Antonello Lupis.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.