CALABRIA:COVELLO (IV), COLMARE GAP SU PREFERENZA DI GENERE

86

“È necessario che la Calabria ponga immediatamente rimedio al mancato adeguamento della propria legge elettorale sulla doppia preferenza di genere, approvando la norma per la sua introduzione nell’ultimo Consiglio regionale prima dello scioglimento dell’assise”. Lo afferma, in una dichiarazione, Stefania Covello, dirigente di Italia Viva. “Sarebbe imperdonabile se, come nel caso della Puglia – aggiunge – dovesse intervenire il Governo per sostituirsi ai rappresentanti eletti, la cui colpevole inerzia rappresenterebbe uno sfregio non solo ai cittadini calabresi ma alla stessa decisione unanime di intitolare la Cittadella alla prima Presidente donna della Regione. Confido fiduciosa che si saprà e vorrà con determinazione allineare la Calabria a tutte le altre Regioni”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.