Dom. Ott 24th, 2021

Ci scrive l’ing. Giovanni Alafaci direttore tecnico della Mediterraneabus S.p.A. nonché responsabile alla sicurezza del gruppo Autolinee Federico S.p.A./ Mediterraneabus S.P.A. in merito alle ultime notizie apparse nostra testata giornalistica e riferite ai casi di Coronavirus nel territorio di Bovalino (riferimento intervista del Sindaco Vincenzo Maisano), ove secondo Alafaci viene fatto apparire che tra le possibili fonti di contagio c’è l’azienda di trasporti, ecco le precisazioni:

“Nelle notizie pubblicate domenica 18 ottobre si è esplicitamente fatto intendere che tra i contagi l’azienda di trasporto poteva essere un possibile focolaio. In merito si vuole chiarire per rassicurare tutti i pendolari che in azienda ci sono stati in totale solo tre contagiati da Coronavirus, tutti riconducibili alla loro vita privata, in quanto i numerosi tamponi effettuati all’interno dell’azienda tra tutto il personale dipendente sono tutti risultati negativi. Precisiamo altresì che i dipendenti positivi al covid‐19 sono stati subito posti in quarantena e parallelamente si è applicato in azienda un protocollo ancora più rigido e volto ad evitare l’eventuale propagarsi di ulteriori contagi tra i colleghi di lavoro e tra i passeggeri.
Abbiamo aumentato la frequenza delle sanificazioni e preteso ancora di più e con molta severità l’osservanza delle norme sulla distanza disicurezza tra il personale e con i passeggeri. Il Distanziamento unitamente all’uso dei DPI (mascherine e gel disinfettante), è stato da sempre il punto di forza per prevenire i contagi ed al momento i dati hanno dimostrato che sin qui il lavoro fatto è stato buono, oggi per esempio essendo tutti i mezzi fermi è stato previsto un ulteriore passaggio di sanificazione attraverso un azienda esterna esperta in materia di sanificazione, precisiamo che non sono mai risultati positivi passeggeri, e come detto prima i contagi dei dipendenti sono da considerarsi esterni all’ambiente di lavoro.
In merito la nostra azienda sempre nell’ottica della sicurezza e per fornire un servizio di trasporto adeguato ha partecipato ad una riunione con tutti i dirigenti scolastici della Locride che si è tenuta Venerdi 16/10 al fine di analizzare ed apportare ulteriori misure per tranquillizzare tutti i passeggeri sulle offerte di trasporto presenti sul territorio e sulla sicurezza adottata in materia di distanziamento rispetto alle norme attuali.
Chiediamo e invitiamo la Vostra testata giornalistica a verificare con molta attenzione l’attività aziendale ed i protocolli di sicurezza al fine di evitare allarmismi ingiustificati tra i passeggeri che possono portare al collasso dei trasporti sull’intera Locride ed inevitabilmente avere ripercussioni sulle attività scolastiche tenendo presente che la scrivente azienda unitamente all’azienda Autolinee Federico S.p.A. sono le uniche aziende di trasporto pubblico locale presenti sul territorio ed adottano gli stessi protocolli anti covid‐19 in quanto appartengono allo stesso gruppo, io stesso sono il responsabile alla sicurezza di entrambe le aziende. All’uopo citiamo un vostro articolo di ieri che indicava una nota fatta da un’associazione circa la sicurezza anche nei viaggi interregionali.
Ringraziandovi per il vostro servizio di informazione sul territorio sempre molto utile porgiamo Cordiali Saluti.”

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.