CORONAVIRUS, NUOVO DECESSO: NON CE L’HA FATTA IL 61ENNE DI STEFANACONI IN RIANIMAZIONE A COSENZA

183
Era stato trasferito questo pomeriggio dallo “Jazzolino” dopo che le sue condizioni si erano aggravate. Il cordoglio dell’Amministrazione: “Una notizia che mai avremmo voluto comunicare…”

Sesto decesso nel Vibonese dall’inizio dell’epidemia. Non ce l’ha fatta il paziente di Stefanaconi, Giuseppe Meddis di 61 anni, ricoverato da questo pomeriggio nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Annunziata” di Cosenza. Le sue condizioni si sono aggravate quest’oggi, a seguito di gravi difficoltà respiratorie, al punto da dover ricorrere al trasferimento dal reparto dello “Jazzolino” alla Rianimazione di Cosenza, dopo un’odissea del 118 che non avrebbe avuto la disponibilità del “Mater Domini” di Catanzaro. Il decesso è arrivato in serata.

L’Amministrazione comunale di Stefanaconi ha lasciato un pensiero di cordoglio sui social: “Una notizia che mai avremmo voluto comunicare… purtroppo il nostro caro compaesano Pino Meddis non ce l’ha fatta. Profondamente commossi esprimiamo tutto il nostro affetto e vicinanza alla famiglia. Riposa in pace caro Pino!”.

zoom24

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.