“GLI ANGELI TORNANO A CASA” DI CORRADO ARMOCIDA.

122
L’Accademia Internazionale “Il Convivio” ha assegnato un riconoscimento di merito (solo sei riconoscimenti concessi su oltre 250 concorrenti della sezione arti figurative).
E DURANTE IL PERIODO COVID “DON CORRADO” HA REALIZZATO UN MURALES SULLA SUA TERRAZZA DEDICATO A GIOIOSA: “GIOIOSA E’ BELLA, BELLA,BELLA. DOBBIAMO SOLO AMARLA !”
“Gli Angeli tornano a Casa” (di cui ci siamo occupati nel mese di settembre) è il dipinto che l’artista Corrado Armocida ha dedicato a tutto il personale sanitario che in Italia ha perso la vita per il Covid-19.
Il dipinto ha ottenuto dalla giuria internazionale della 11^ edizione del prestigioso “Premio Il Convivio” un “riconoscimento di merito”
concesso a soli 6 partecipanti su oltre 250 concorrenti.
Ecco i risultati ufficiali pubblicati dell’omonima rivista “Il Convivio” una rivista che è inserita tra le riviste scientifiche di classe A area 10 La rivista pubblica anche in diverse lingue europee, come spagnolo, portoghese, francese, inglese, tedesco, sloveno… Particolare attenzione viene prestata anche ai vari dialetti italiani e stranieri.
“SEZ. 8 – ARTI FIGURATIVE. Primi Premiati: 1) ex aequo Dimattia Vanda, Prima del concerto, Padova; 1) ex aequo Gazzoni Alessandra, Vaso di rose secche, Milano; 2) Sciuccati Massimiliano, Destiny, Milano; 3) Morlacchi Francesca, Alma de luna, Seriate (BG). Premio speciale scultura: Ronzoni Giovanni, Solco Dell’anima. White, Lissone (MB). Segnalazione di merito: Marega Ambra, Crepuscolare florescenza, Montefalcone (GO); Scillia Giuseppe, Pittura, Sassuolo (MO); Mendola Sebastiano, La pescheria, Lentini (SR); Perrotta Mario, Costiera amalfitana, Paola (CS); Caputo Francesco Gaspare, Sogni e passione, Modena; ARMOCIDA CORRADO, GLI ANGELI TORNANO A CASA, GIOIOSA JONICA (RC); Basso Antonio, Scultura in pietra lavica, Rionero in V. (PZ); Castaldo Vincenzo, My city is the earth, Novara (NO).
Il presidente del Premio
Angelo Manitta “
Ma Corrado, durante il periodo in cui la maggioranza della popolazione è dovuta rimanere chiusa dentro per l’emergenza covid, ha prodotto un altro capolavoro: un murales realizzato sul muro della terrazza di casa che è un vero spettacolo.
Un murales DEDICATO ALLA SUA GIOIOSA: “GIOIOSA E’ BELLA, BELLA, BELLA. NON GLI MANCA NIENTE. LA DOBBIAMO SOLO AMARE !”.
Vincenzo Logozzo
Gioiosa Jonica, sabato 10 ottobre 2020

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.