IL SINDACO DI LOCRI GIOVANNI CALABRESE, LETTERE AL CAPOGRUPPO DI OPPOSIZIONE CHE HA CHIESTO LE MIE DIMISSIONI.

159
Caro Vincenzo, stai sereno, quando non avremo i numeri per governare restituiremo, giustamente, la parola agli elettori.
Ma fin quando avremo i numeri stai tranquillo che continueremo a governare il percorso di cambiamento nel solo ed esclusivo interesse della collettività, rimanendo responsabilmente alla guida della Città.
Quando avrete i numeri per sciogliere il Consiglio comunale potrete legittimamente farlo. Anche questa è una trasparente e legittima azione politica.
Intanto, malgrado le difficoltà economiche finanziarie che attanagliano la vita del nostro Ente noi siamo qui dall’alba al tramonto a risolvere problemi, affrontare criticità, dare risposte ai cittadini, migliorare la qualità della vita della città.
Sono certo e convinto che al termine di questa intensa, dura ma entusiasmante e formativa esperienza politica ed umana ci sarà posto anche per te e per il tuo progetto politico che i cittadini non hanno ben compreso nel 2018.
Sicuramente sarai un Sindaco migliore del sottoscritto e risolverai tutti lo “sfascio” causato dal ciclone Calabrese.
Affronterai meglio di me la situazione dell’ospedale e della sanità che tu per motivi professionali meglio di me conosci; farai delle nuove e moderne scuole visto che quelle che ci sono le abbiamo trasformate in modo evidente, cambierai il sistema raccolta rifiuti visto che quello che abbiamo adottato non funziona anche se la città è sempre pulita; farai qualche nuovo impianto sportivo che si andrà ad aggiungere a quelli che abbiamo fatto e altri stiano completando.
Potrai, poi, modificare il nostro impegno nel sociale, annullando l’Ambito territoriale per come suggerito dai tuoi esperti consulenti e potrai certamente modificare gli strumenti urbanistici che in questi anni abbiamo fatto. Potrai vedere la pubblica illuminazione che già noi abbiamo potenziato in più zone della città e cercare qualche strategia per organizzare eventi interessanti che noi abbiamo visto già nella programmazione delle nostre manifestazioni. Starai in piazza e mentre penserai a Locri on Ice, che hai tanto contestato e quindi non farai, vedrai ragazzetti tirare bombette e minerve per come si faceva volta.
Ti aspetta un grande lavoro che sono certo porterai avanti con dedizione e impegno.
Io quel giorno da ex sindaco, invece di farmi scrivere qualche sconclusionato articolo, mentre vado in barca o porto il cane a passeggio, continuerò a dare il mio modesto contributo per far crescere la città. In ogni caso da cittadino, o forse da rappresentante istituzionale con altro ruolo, sosterrò sempre la mia città; perché, è vero che ho tanti difetti e limiti, ma ho anche il pregio di essere innamorato della città di Locri che ringrazierò sempre per avermi dato il grande onore di essere eletto sindaco per ben due volte e di continuare in questo momento a lavorare con un gruppo di persone capaci e volenterose.
In bocca al lupo Vincenzo se i cittadini tra qualche anno ti eleggeranno sindaco avrai modo di dimostrare il tuo impegno. Io l’ ho gia fatto e nel continuare a farlo ti comunico che martedì, nel percorso di crescita e cambiamento che Locri sta vivendo e toccando con mano, avvieremo i lavori di riqualificazione di via Cosmano.
Un abbraccio
 
 
 

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.