L’Ue “promuove” la Calabria sul Covid: unica regione verde in Italia e tra le poche in Europa

422
 

La mappa (qui l’articolo in cui spieghiamo come funziona) si basa essenzialmente su due criteri: il tasso di nuovi casi ogni 100mila abitanti e il tasso di test con esito positivo sul totale dei tamponi effettuati. In base a questi criteri, a ogni regione (o Stato) viene assegnato un colore: verde (a indicare una situazione epidemiologica al di sotto del livello di allerta), arancione (rischio intermedio), rosso (rischio elevato). C’è poi il colore grigio assegnato a quelle regioni che effettuano pochi test (meno di 300 ogni 100mila abitanti). Al momento, in Italia solo la Calabria ha ottenuto il bollino verde. 

casi settimana 41 covid-2

 

Allargando lo sguardo al resto d’Europa, quasi tutta la parte Nord-Ovest del Vecchio Continente è in codice rosso (Olanda, Belgio, Francia e Spagna) e quasi tutto l’ex blocco sovietico (come Polonia, Ungheria e Romania). In Italia, non ci sono regioni “rosse” al momento: tolta la Calabria, l’intero territorio ha il bollino arancione. Meglio ancora fanno Grecia, Finlandia e Norvegia, dove buona parte delle regioni è verde, mentre il resto è arancione. Arancione anche per Lituania, Estonia e Lettonia. 

Caso a parte è quello di Germania, Austria, Svezia, Danimarca e Islanda, che non hanno ancora comunicato dati sufficienti sui test effettuati e che per questo sono segnate per il momento in grigio. Stando ai dati sui contagi ogni 100mila abitanti nell’arco delle ultime 2 settimane, questi Paesi (tranne l’Islanda) sono nella fascia al di sotto dei 150 nuovi casi giornalieri, al pari dell’Italia. Ma, come dicevamo, per avere una comparazione corretta occorrerà attendere numeri e tassi di positività dei test effettuati.  A livello nazionale, i tassi di positività migliori (ossia più bassi) si riscontrano in Italia, Grecia, Finlandia, Norvegia, Lettonia ed Estonia.

Potrebbe interessarti: https://europa.today.it/attualita/contagi-covid-regioni-ue-calabria.html
 
 
 
 
 
 

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.