PLATÌ : CONSIGLIO COMUNALE IN ROSA 5/12 LE DONNE PRESENTI ;2/4 LE PRESENZE IN GIUNTA

187

Si è tenuto nel primo pomeriggio di ieri Mercoledì 7 ottobre 2020 a Platì, il primo Consiglio Comunale di insediamento nella sala consiliare, dando seguito al risultato delle elezioni amministrative del 20/21.09.2020, alla presenza delle Forze dell’Ordine e un nutrito pubblico nel rispetto delle normative Anti-Covid, per chi non ha potuto partecipare si è resa disponibile la diretta sui vari social.
Nel termine di confronto che si è avuto tra gruppo di maggioranza e quello di minoranza possiamo riassumere il tutto in tre aggettivi: Legalità. Alleanza. Trasparenza.
La popolazioneattraverso questa consultazione elettorale ha espresso, con forza, la necessità di tornare alla normalità ed alla democrazia e riteniamo con la rielezione di Rosario Sergi a Sindaco di aver interpretato questo desiderio.
Il Consiglio Comunale si è aperto con la convalida degli eletti e la cerimonia di giuramento del Sindaco scandito dall’Inno di Mameli che ha reso il momento molto emozionante.
Nel corso della seduta il sindaco ha provveduto alla comunicazione degli assessori nonché all’attribuzione delle deleghe che ha visto coinvolti tutti i consiglieri del gruppo di maggioranza.
Il Consiglio è stato impeccabilmente diretto dalla Dott.ssa Assunta Maria Neri.
Si ringrazia il gruppo di minoranza che ha presenziato offrendo la loro disponibilità al dialogo ,auspicando che la collaborazione possa sfociare nel potenziamento dei servizi ai cittadini.
L’elevato numero di presenze delle donne nel Consiglio, ben cinque su dodici consiglieri assegnati, rappresenta, pensiamo, quell’indice elevato di emancipazione che fa bene alla vita politica lasciandosi alle spalle il modo pregiudizievole di giudizio delle donna platiese.
“La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare” così diceva Oscar Wilde,per troppi anni le donne hanno messo a disposizione questa forza solo nell’ambito familiare, le donne che oggi sono presenti nel Consiglio comunale hanno scelto di essere parte attiva del processo di governo del paese con l’intento di rivoluzionarne l’immagine facendo valere le loro idee con tenacia e determinazione.
È intervenuto a fine seduta il consigliere Paolo Antonio Ferrara che ha rimarcato l’importanza all’adesione ad “Avviso Pubblico” attraverso il quale il nostro comune entra a far parte della rete di enti locali che concretamente si impegnano per promuovere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile.
“Si dovrebbe pensare di più a far del bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a stare meglio” e con questa frase che possiamo racchiude tutto l’impegno, che il consiglio comunale, ha dimostrato durante la prima seduta, ponendosi tre principi fondamentali per amministrare bene: “Competenza, Onestà e Responsabilità”.
Il Sindaco ha ringraziato quanti tra Sindaci, Consiglieri Regionali, Parlamentari ed Euro Parlamentari hanno fatto pervenire gli auguri di buon lavoro all’Amministrazione Comunale appena insediata.
Ufficio stampa del Sindaco

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.