SANITÀ DAY 2020: SINDACI, SINDACATI, COMITATI E CITTADINI UNITI E INDIGNATI.

248
Una lotta per difendere il popolo della Locride dalla prepotenza e arroganza dei soggetti che hanno distrutto l’Ospedale.
Una lotta che non ha colore politico. Una lotta in memoria di chi ha perso la vita per colpa della pessima gestione dell’ospedale.
Una lotta per dare una speranza ai cittadini della Locride che pretendono un Ospedale funzionante.
La mala gestione dell’ospedale e della sanità nella Locride rappresentano un evidente crimine nei confronti della collettività. Pretendiamo giustizia e l’intervento delle competenti Autorità nei confronti di chi si è reso responsabile di tale vergognoso scempio.
Non ci fermiamo.
Grazie di ❤️ a chi oggi è stato in piazza con noi.
Grazie di ❤️ a chi oggi per precauzione Covid o per altri problemi non è potuto venire ma ci ha fatto sentire la propria vicinanza con messaggi e telefonate e ci ha seguito in diretta TV e sui social.
Grazie di ❤️ alla stampa che da spazio e risalto alla civile battaglia del popolo della Locride.
Non possiamo essere un popolo di serie B. Non vogliamo continuare a sentire chiacchiere e sterili promesse. Vogliamo risposte e fatti concreti.
Assunzione di personale a tutti i livelli.
Concorsi immediati per l’individuazione dei primari. Acquisto di moderne attrezzature diagnostiche. Attivazione dell’elisoccorso anche nelle ore notturne. Potenziamento del servizio assistenza del 118. Utilizzo immediato dei 15 milioni già stanziati per la ristrutturazione di una parte dell’ospedale. Miglioramento dei servizi territoriali. Autorizzazione per la lavorazione dei tamponi covid presso il laboratorio analisi ospedaliero.
Allontanamento immediato di tutte le persone che si sono dimostrate inadeguate per la soluzione delle evidenti criticità.
Lotteremo fin quando non toccheremo con mano risultati, fatti e azioni concrete.
 
 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.