UN MINUTO DI SILENZIO E L’APPLAUSO DELLA CAMERA PER LA SCOMPARSA DI JOLE SANTELLI

442

Fiume di cordoglio dopo la morte della presidente della giunta regionale. Carfagna: «Mancherà ai calabresi». Salvini: «Assurdo andarsene a 51 anni». Renzi: «Grande combattente». Il ministro Provenzano: «Donna forte e generosa». Boccia: «Sconvolto». Rinviata la conferenza Stato-Regione

 L’aula della Camera ha osservato un minuto di silenzio in memoria di Jole Santelli, il presidente della regione Calabria ed ex deputato appena scomparsa. Il presidente Roberto Fico ha annunciato che la prossima settimana si terrà una commemorazione in Aula. Dopo il minuto di silenzio, si è levato un applauso unanime dell’assemblea.
E arriva un fiume di cordoglio per la morte della presidente della Regione Calabria Jole Santelli. Deputati dello stesso schieramento e oppositori politici si uniscono nei messaggi di condoglianze per la scomparsa della governatrice.
«Sono vicina alla famiglia di Jole Santelli, una collega, un’amica, prematuramente scomparsa questa notte. Quello per la sua perdita è un dolore che ci accomuna tutti. La dedizione, il coraggio, l’amore per la sua terra, l’avevano portata ad essere la prima donna presidente della Regione Calabria. Mancherà ai suoi cari, mancherà a tutti noi, ma soprattutto mancherà a tutti i calabresi. Addio Jole», il messaggio di Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia. «Non ci sono parole per descrivere il nostro stato d’animo. Se ne è andata una grande donna, una grande amica, una collega preziosa, un punto di riferimento importante per Forza Italia, una figura che ha lavorato tutta la vita per la Calabria e per il Mezzogiorno del nostro Paese, la prima presidente donna della sua Regione, una combattente», dice Maria Stella Gelmini. «Siamo increduli, costernati – continua la capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati –. La nostra comunità si stringe alla famiglia e a tutti i cittadini calabresi. Il gruppo Forza Italia Camera esprime sincero cordoglio. Ciao Jole, mancherai».
«Profondo cordoglio per la morte di Jole Santelli, una grande e una grande politica che ha interpretato le istanze più profonde della sua terra», dice il deputato Fdi Federico Mollicone.
Anche il leader della Lega Matteo Salvini esprime la propria commozione: «Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole».
«Sono sconvolto dalla scomparsa di Jole, cara amica e rappresentante straordinaria e appassionata del sud. Ci siamo confrontati anche con determinazione ma senza far mancare mai il rispetto reciproco. Non posso credere di non poterla piu vedere al nostro tavolo. È una perdita incolmabile per la Calabria, per il mezzogiorno e per l’Italia intera. Sono vicino alla sua famiglia, a tutto il centrodestra e, soprattutto, a tutti coloro che le volevano bene. Il governo tutto si stringe intorno alla Calabria, per rispetto di Jole la seduta della Conferenza Stato-Regioni prevista per oggi sarà rinviata». Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia che ha appena sentito al telefono il vicepresidente Antonino Spirlì al quale ha trasmesso il cordoglio sentito di tutto il Governo.
Il ministro per il Mezzogiorno Peppe Provenzano scrive: «Il mio cordoglio per la prematura scomparsa di Jole Santelli, Presidente della Regione Calabria. Sono stati mesi di leale collaborazione istituzionale, pur nella diversità di idee politiche. Una donna forte e generosa. Mancherà». Per segretario del Pd Nicola Zingaretti «la scomparsa di Jole Santelli ci ha colpito e addolorato. Era una donna tenace e appassionata, che ha combattuto a lungo. Alla sua famiglia e alla comunità che rappresentava, a tutti i suoi concittadini, vanno il nostro pensiero e la vicinanza dei Democratici».
Sincere condoglianze per la scomparsa della presidente Jole Santelli arrivano dal presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, «condoglianze che rivolgo ai suoi cari e ai suoi familiari. E’ una notizia che mi rammarica e mi rattrista profondamente».
Da Matteo Renzi, leader di Italia Viva, arriva «un pensiero commosso in memoria della Presidente Jole Santelli, una donna che ha dimostrato di esser una grande combattente. Le mie condoglianze più sentite alla famiglia, agli amici ed ai suoi colleghi di Forza Italia».

fonte corriere della calabria

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.