5 Dicembre 2020

Gent.mo Presidente, Gent.mi Colleghi,

                                          

con la presente, sono a comunicarVi le mie determinazioni in ordine alla mia attività politica in seno al Consiglio Comunale del mio amato Paese, offrendoVi, comunque, alcune mie riflessioni.

Da sempre in politica ho messo a disposizione tutte le mie risorse e la mia voglia di fare squadra, convinto che l’unica strada percorribile per amministrare in modo proficuo sia quella del dialogo e del confronto.

 

Con tale spirito nel corso degli anni ho lavorato duramente, insieme ad altri, per creare e portare avanti un Gruppo politico coeso e vincente, com’è stato quello di “Scriviamo Insieme Nuove Pagine”.

 

Durante la mia esperienza politica ho sempre privilegiato il rapporto umano con tutti e mi ritengo soddisfatto del fatto che moltissimi  miei concittadini abbiano creduto in me, rinnovandomi più volte la loro fiducia.

È  proprio per la stima ed il rispetto che nutro nei loro confronti che oggi scrivo questa lettera.

 

A seguito delle elezioni dell’11 giugno 2017, dopo l’intensa e responsabile esperienza dei cinque anni di minoranza, sono stato nominato a svolgere l’importante e delicato compito di Vicesindaco.

Fortemente motivato, ho lavorato sinergicamente e con impegno per il bene della collettività, cercando di cementare i rapporti con tutto il Gruppo, confidando nel lavoro di squadra che fosse in grado di dare continuità al nostro percorso politico e soddisfare le domande della nostra Gente.

 

Nel giro di poco tempo, purtroppo, ho dovuto  registrare che l’azione politica non era (e non è) più in linea con lo spirito originario del Gruppo e con il programma elettorale, unanimamente condiviso.

La mancanza di collaborazione e confronto  ha, via via,  svilito la mia personale dignità, oltre che il ruolo e le funzioni a me attribuite, portandomi, quindi, alla sofferta decisione della restituzione delle deleghe, avvenuta in data 16 novembre 2018 (Prot. N. 5146), anche se, con senso di responsabilità, ho confermato il mio sostegno alla maggioranza.

 

Registro, invero, ad oggi  che le mie richieste di confronto e di attuazione dell’originario programma elettorale, sono rimaste inascoltate e che l’azione politica della lista civica “Scriviamo Insieme Nuove Pagine”, sia sempre più distante dagli obiettivi prefissati e dalla mia personale visione politica, la quale, tengo a precisare, è rimasta negli anni immutata.

 

Per tali ragioni, dopo lunga, attenta e sofferta riflessione, sono a comunicarVi la decisione di interrompere la mia esperienza politica all’interno della maggioranza consiliare.

                                                    

Proseguirò, comunque, il mio percorso politico, esplicando il mandato di consigliere autonomo, nel rispetto dei tanti elettori che mi hanno votato, confermando il mio impegno a rappresentare la Comunità Antoniminese in seno al Consiglio Comunale.

Antonimina, 07 novembre 2020

  Giuseppe Pietroburgo
 

 

 

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.