Mar. Gen 26th, 2021

Nonostante io abbia idee politiche assolutamente distanti e differenti da Gino Strada, ritengo che a questo punto la migliore scelta come commissario per l’emergenza sanitaria in Calabria e’ proprio il dr Strada.
Perche’ lo vuole il partito (5stelle) che ha ottenuto una marea di voti in Calabria alle politiche del 2018 ed e’ legittimo che possa scegliere, cercando di riparare al disastro Cotticelli, nomina 5 stelle condivisa da Salvini.
Perche’ metterebbe finalmente al centro di tutto la sanita’ pubblica valorizzandone il merito e l’efficienza a costi contenuti (cosi’ dice Strada e non ci sarebbe motivo per non credergli)
Perche’ mettere alla prova anche lui dopo aver messo al comando tanti incapaci prima di lui non costa niente, tanto la nave e’ ormai quasi affondata.
Continuare a delegittimarlo (cdx e chi vede in lui il male assoluto) significa peraltro rafforzare sempre piu’ la convinzione che molti cittadini serbano, che chi non vuole Strada non vuole il cambiamento e la valorizzazione assoluta e preminente della sanita’ pubblica.
Dunque ben venga Strada se questa dovesse essere la Strada giusta.
Dopo tutte le nomine di non calabresi (vedi Minoli, Muccino e commissari, consulenti e politici di estrazione non calabrese) non capisco perche’ non si possa nominare Strada.
Stop alla strumentalizzazione politica di ogni cosa, chi non vuole Strada, politico di destra o di sinistra, taccia perche’ se siamo arrivati alla apparentemente assurda ipotesi Strada lo dobbiamo alla loro STRAORDINARIA opera di distruzione della sanita’ regionale.
#calabriastraordinaria

 

Pasquale Ceratti fb

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.