Mar. Gen 26th, 2021

“La Calabria è ‘zona rossa’ da più di tre settimane, e in una situazione di oggettiva emergenza il governo da 20 giorni non riesci ad indicare un commissario straordinario per la sanità degno di questo nome. Oggi è saltata l’ultima, ennesima, ipotesi, quella di Miozzo. Nelle prossime ore da Palazzo Chigi confermeranno probabilmente la ‘zona rossa’ per la Calabria senza riuscire a dare una guida autorevole alla sanità regionale. Con oltre 10 anni di commissariamento la sanità calabrese è rimasta comunque amputata: pochi investimenti, zero strategia, nessuna prospettiva, medici e infermieri lasciati soli. Il governo Conte sta inanellando una serie di errori assurdi e incomprensibili. I cittadini calabresi non possono pagare il prezzo dell’approssimazione e del pressappochismo di questo esecutivo”. Lo afferma Roberto Occhiuto, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.