Mar. Gen 26th, 2021

“Le parole di Morra su Jole Santelli le ho vissute come un vilipendio. Si sono mischiati due piani che non c’entrano nulla. Su Tallini, come per tutti, vale la presunzione di innocenza e la magistratura farà il suo corso. Ma a parte questo, non c’entra nulla l’accostamento a Jole Santelli, i malati oncologici e i calabresi. L’indennità di Morra risiede nel fatto che non solo ha detto questa cosa, ma l’ha anche ribadita, sono parole abiette. Secondo me è indegno di sedere su quella poltrona. Deve dimettersi dalla presidenza di Commissione antimafia, siccome ha fatto un fallo da cartellino rosso si deve dimettere”. Lo ha detto a Radio Cusano Campus il portavoce dei parlamentari di Fi, Giorgio Mulè.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.