4 Dicembre 2020

È con molta probabilità di uno dei due scafisti, il cadavere rinvenuto sull’arenile di Ellera di Camini. All’interno delle tasche del morto gli inquirenti avrebbero trovato più di un telefonino, del denaro e diversi documenti di riconoscimento.

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.