Lun. Nov 29th, 2021

La devastante emergenza del Coronavirus ha scosso le popolazione locale e ha stimolato le organizzazioni che operano sul territorio a contribuire, ognuno per la propria parte,  nel tentativo di limitare gli attuali  disagi con azioni di solidarietà, e per quanto possibile di supporto ai sindaci e alle Istituzioni. In quest’ultimo periodo anche per questo Il Corsecom, e il coordinamento dei Club Service, hanno ritenuto utile e opportuno intensificare la loro  vicinanza con il Comitato dei Sindaci e anche con i singoli cittadini prendendo atto che in quasi tutti i Comuni del comprensorio, dove più e dove meno, sono stati registrati casi di cittadini risultati positivi con grave preoccupazione per l’intera comunità.

Una preoccupazione che ha messo alle corde anche molti sindaci  costretti ad operare tra criticità e problemi di diversa natura. E appunto, il Corsecom, ha accolto in pieno l’appello del presidente del Comitato dei sindaci Giuseppe Campisi fatto nel corso della videoconferenzsa sulla sanità con il gruppo di lavoro allargato. Campisi, in sintonia con la Presidente dell’ assemblea, Caterina Belcastro, d’altra parte, sono stati chiari :  sul territorio si possono ottenere risultati positivi e concreti  solo  se c’è una partecipazione attiva e costruttiva , capace di mettere all’angolo le critiche,  le proteste e le posizioni di parte  e .unire, invece,  le forze e lavorare insieme considerandosi figli di una grande città che si chiama Locride.

A conclusione della video conferenza che ha registrato tra gli altri la presenza di medici esperti conoscitori delle problematiche sanitarie locali e regionali l’accorato appello è stato accolto con impegno e tempestività, dai componenti del gruppo esecutivo che  si sono prodigati ad acquisire dati ed elementi  con il supporto di “Comunità competente”,  rappresentata dall’ esperto  Luigi Rubens Curia per elaborare  una bozza di documento contenente  una serie di  priorità strettamente collegate e riguardanti il territorio della Locride che adesso saranno portate alla valutazione dei sindaci e che dovrebbero essere destinati ad essere affrontati  nell’immediato e nel breve termine.

Il documento è già stato trasmesso all’ attenzione della  presidenza dei sindaci con l’invito a valutarlo ed eventualmente integrarlo per poi renderlo pubblico e sollecitare gli organismi istituzionali a prenderne atto sottolineando che l’attuale situazione di emergenza deve essere uno stimolo concreto a rendere più incisivo il rapporto tra il Comitato dei sindaci e la popolazione della Locride.

In questo contesto diventa sempre  più accentuato il rapporto di collaborazione e il desiderio di lavorare insieme  emerso anche nei giorni scorsi in occasione dell’iniziativa adottata da imprenditori e commercianti che hanno sottolineato la necessità di fare “rete” in maniera più complessiva e più dettagliata per cercare di ottenere risultati utili per dare necessaria spinta economica e sociale al territorio.

la segreteria del Corsecom

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.