Mar. Nov 30th, 2021

“Assassini avete ucciso mio figlio e poi avete anche fatto sparire il suo corpo. Basta silenzio, ditemi dov’è il suo cadavere”.

A quindici anni di distanza da quel maledetto 3 settembre del 2005 quando il giovane operaio di 26 anni, Giuseppe Loria, di San Giovanni in Fiore (Cosenza), è sparito nel nulla, è stata Immacolata Guzzo, la mamma dello stesso giovane cosentino scomparso a lanciare un appello straziante e, allo stesso tempo, a chiedere giustizia per il suo “adorato e amato Pino”, vittima, verosimilmente, di un caso di “lupara bianca”.

La triste e brutta storia è stata ripercorsa dal noto e diffuso settimanale nazionale “Cronaca Vera”, diretto dal giornalista Giuseppe Biselli, in edicola da martedì 24 novembre. A curare il servizio è stato il giornalista, esperto di cronaca nera e inviato dell’Agenzia Ansa, Antonello Lupis.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.