Dom. Feb 28th, 2021

La Procura di Locri ha chiuso le indagini preliminari relative all’indagine denominata “Iceberg”, scattata nel settembre scorso nella Locride.

 

Sono 37 gli indagati dalla Procura di piazza Fortugno, in particolare dal procuratore Luigi D’Alessio e dal sostituto Marzia Currao, che contestano a vario titolo e con modalità differenti diversi reati, tra i quali la partecipazione ad un’associazione per delinquere finalizzata all’organizzazione di delitti contro il patrimonio, quali estorsioni, ricettazioni, riciclaggi, furti e truffe, nonché contro la fede pubblica, l’ambiente ed in materia di stupefacenti, aggravati dalla disponibilità di armi.

Gli indagati: Cosimo Berlingeri alias “Patata”; Francesco Berlingeri alias “Frittula” classe 1966; Iulian Florin Feraru alias “Fiorino”; Domenico Bevilacqua alias “Spaccacammisi”; Damiano Bevilacqua alias “Coyote” classe 1978; Davide Amato alias “Pierino”; Roberto Bevilacqua alias “Lolò”; Antonio Aless. Bevilacqua alias “Sandru”; Salvatore Berlingeri alias “Sasà”; Mario Amato; Francesco Berlingeri; Bruno Todarello classe 2001; Alessandro Bevilacqua alias “Pupetta”; Cosimo Lavorata alias “Berlusconi”; Maurizio Bevilacqua alias “Sapone”; Domenico Amato alias “Mimì”; Rocco Bevilacqua alias “U barba”; Cosimo Bevilacqua alias “U musciu”; Gianluca Bevilacqua alias “U diciassette”; Damiano Bevilacqua alias “Pascali” (classe 1989), Giuseppe Marrapodi; Alessandro Abbruzzese; Leonardo Amato; Fabio Amato alias “Don Cicciu”; Attilio Amato; Pierino Amato; Giuseppe Celentano; Francesco Marzano; Michele Sergiù; Luigi Giuseppe Portolesi; Maurizio Amato; Antonia Bevilacqua; Cosimo Macrì; Antonio Saffioti; Volodymir Novychenko; Aurelio Milazzo; Michele Giorgi.

 

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.