Dom. Gen 17th, 2021

Sanità Calabria.
Il “calabrese” Eugenio Gaudio nuovo Commissaro per la sanità affiancato da Gino Strada con un “delega speciale”. Un compromesso per accontentare tutti e per placare la rabbia e l’indignazione del popolo calabrese.

 

Il Governo Conte, ancora una volta ignorando i sindaci calabresi e la protesta in atto, ha nominato il Prof. Eugenio Gaudio, professore ordinario della Facoltà di Medicina ed ex Magnifico Rettore dell’Università “La Sapienza” al posto di Zuccatelli “dimissionato” dal Ministro Speranza.
Conte, Speranza e company cercano così di chiudere questa tragicomica vicenda che ha ridicolizzato l’intera Calabria ed evidenziato il fallimento della sanità calabrese e i limiti del governo nazionale attuale e di quelli precedenti.
Il prof. Gaudio sembrerebbe avere i requisiti di capacità, competenza e calabresità che da più parti si auspicava per il nuovo commissario.
Auguriamo in ogni caso buon lavoro al nuovo Commissario con la “speranza” che si tratti di un commissariamento breve e soprattutto risolutivo delle tante criticità.
Si rimedi ora rapidamente al disastro della sanità calabrese programmando e attuando un “Piano straordinario di ricostruzione del sistema sanitario della nostra regione” e si diano immediate risposte ai cittadini che hanno subito negli anni abusi e soprusi.
#sanitàcalabria
#noinonmolliamo
#calabriaaicalabresionestiecompetenti.
Giovanni Calabrese Sindaco Città di Locri

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.