5 Dicembre 2020

Emergenza Sanità Calabria.

 

Ottimismo dopo la storica manifestazione delle fasce tricolori calabresi.

L’incontro con il Premier Conte con i sindaci calabresi sembrerebbe essere andato bene e aver definito un percorso d’intenti.
Il premier ha manifestato grande apertura verso le proposte di Anci Calabria.
Attendiamo ora la nomina del nuovo Commissario alla Sanità e auspichiamo essere un rappresentante in grado di affrontare tutte le note criticità della nostra sanità pubblica.
Anche la Locride, presente a Roma con i rappresentanti di tutti i Comuni, guarda con interesse ai nuovi possibili scenari.
Auspichiamo che già nell’affrontare l’emergenza Covid19 si possa ipotizzare una soluzione seria per il nostro territorio.
Nel dettaglio, pur apprezzando l’impegno e la disponibilità del Presidente Spirlì, è auspicabile che all’”ospedale da campo” si trovi una valida alternativa all’interno delle strutture ospedaliere esistenti sul territorio tra Locri, Siderno e Gerace.
Dopo l’emergenza Covid 19 serve la condivisione di un progetto serio per l’Ospedale che preveda assunzioni, attrezzature e ristrutturazione dell’immobile.
Si auspicando, inoltre, una ripresa immediata del progetto della Casa della Salute di Siderno e si faccia una riflessione seria sulla destinazione da dare alla struttura di Gerace. Infine serve la riorganizzazione della medicina territoriale che deve tornare a svolgere un ruolo fondamentale divenendo un riferimento importante per i cittadini.
#emergenzasanità
#avantisindaci
#territorioediritti
#ospedaliemedici
Giovanni Calabrese
Sindaco Città di Locri e
Delegato Sanità Associazione Comuni della Locride

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.