5 Dicembre 2020

Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini, di 68 anni, di Forza Italia, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso. L’indagine, che ha determinato l’operazione “Farmabusinnes”coordinata dalla DDA di Catanzaro diretta dal Procuratore Nicola Gratteri , ha portato all’arresto di Tallini e riguarda i suoi presunti rapporti con la cosca Grande Aracri della ‘ndrangheta. Secondo gli inquirenti l’esponente di Forza Italia sarebbe stato determinante per portare avanti i piani della cosca. Nell’ambito della stessa operazione sono state arrestate altre 19 persone tutte accusate a vario titolo di vicinanza alla cosca Grande Aracri.

SERVIZIO DI GIANLUCA SCOPELLITI

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.