Gio. Gen 21st, 2021

Dopo le rinunce, da Cotticelli a Gaudio, passando per Zuccatelli, il premier Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza sono orientati a chiudere l’accordo sul nome del medico laziale che dirige la Asl Roma 6

Salvo nuovi colpi di scena, sempre possibili nell’incredibile vicenda della sanità calabrese, il nuovo commissario sarà Narciso Mostarda. Dopo Il valzer degli addii, da Cotticelli a Gaudio, passando per Zuccatelli, il premier Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza sono orientati a chiudere l’accordo sul nome del medico laziale che dirige la Asl Roma 6. Gradito al segretario del Pd, Nicola Zingaretti, Mostarda non dispiace al centrodestra calabrese.

Non è ancora detto che arrivi questa sera la nomina del nuovo commissario alla Sanità in Calabria. A quanto si apprende da fonti di governo, a Consiglio dei ministri in corso si starebbe valutando il nome di Narciso Mostarda, medico laziale che dirige la Asl Roma 6. Ma un confronto sarebbe ancora in corso sia tra i ministri che con i rappresentanti della Regione Calabria. Dunque dal governo dicono che è ancora “prematuro” dare per acquisita la scelta.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.