PROTESTE IN CALABRIA, GIUSEPPE NUCERA: “LA SANITÀ DEVE ESSERE GESTITA DA CALABRESI”

106

Dopo Reggio Calabria e Cosenza, anche a Catanzaro il popolo è sceso in piazza per contestare contro il Governo. La cattiva gestione della sanità regionale ha fatto infuriare i cittadini, che non restano impassibili.

Giuseppe Nucera, Presidente del movimento ‘La Calabria che vogliamo’, nei giorni scorsi ha reso noti di “aver dato incarico all’Avv. Francesco Palmeri di predisporre gli atti e procedere sia in sede penale che civile davanti ai giudici perché condannino il capo del Governo ed i Commissari che da 10 anni gestiscono la sanita’ in Calabria al risarcimento degli ingenti danni che la loro condotta provoca alle popolazioni ed alle imprese calabresi”.

L’ex Presidente di Confindustria Rc era tra i presenti lunedi 9 novembre alla manifestazione di protesta dei cittadini catanzaresi.

“Qui a Catanzaro si è svolta una grande manifestazione per contestare questo Governo, contro le ingiustizie, contro il commissariamento della sanità. Noi vogliamo che la sanità calabrese sia gestita da medici calabresi. Il popolo è nelle piazze, stanco di subire ingiustizie e nauseato da quanto visto negli ultimi giorni che hanno visto la nostra regione protagonista in negativo su tutte le reti televisive nazionali. Noi come movimento ‘La Calabria che vogliamo’ siamo al fianco del popolo e delle giuste istanze che sta portando all’attenzione generale”, conclude Nucera.

UFFICIO STAMPA LA CALABRIA CHE VOGLIAMO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.