Gio. Gen 28th, 2021
“Volete mandare a casa questo manipolo di incapaci, ignoranti e imbroglioni del Partito Unico della Torta (PUT) che pensano solo ai cavoli loro? Che hanno tentato la grande porcata del blitz dei vitalizi che noi abbiamo sventato? Che spesso sono le marionette della ‘ndrangheta? Che hanno ridotto la Calabria al fallimento? Che hanno distrutto il nostro futuro, e quello dei nostri figli e dei nostri nipoti? Che negli ultimi giorni stanno mettendo a rischio persino le nostre vite con una pessima gestione dell’emergenza Covid?”. L’appello, in salsa populista calabrese, arriva da Carlo Tansi. Dopo la fase dedicata alla salute personale e dopo la rottura con il conduttore Lino Polimeni, entra in clima campagna elettorale. 
 
A tutto questo, secondo Tansi,  “la soluzione c’è: si chiama Tesoro Calabria, il movimento civico che vuole valorizzare le immense risorse naturali e storiche della regione. Alle prossime elezioni regionali ci metterò ancora una volta la faccia per amore della nostra Terra insieme a persone credibili, competenti e trasparenti. Senza inciuci e compromessi, come sempre”. A giudicare dalla parole, dunque l’ex candidato governatore alle ultime regionali, ci riproverà in prima persona e evitando accordi con il centrosinistra.
 
La base di partenza dovrebbe essere: “la stragrande vittoria di Tesoro Calabria a Crotone, la strada è tutta in discesa e la nostra vittoria e quella della nostra Terra è a portata di mano. E ripartiamo con un esercito di 60.000 Calabresi liberi e perbene che ci hanno dato la loro fiducia alle ultime elezioni regionali”.
 
lanuovacalabria
Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.