Gio. Gen 28th, 2021

L’aumento dei casi di positivi al Covid fa crescere l’ansia nelle scuole e fa salire paura e preoccupazione tra docenti, genitori, personale scolastico  e i Sindaci che si destreggiano tra circolari del ministero della salute e la richiesta pressante dei propri cittadini di essere tutelati. Questo sta accadendo a Roccella Jonica dopo  l’ordinanza del sindacale n. 219 del 7 novembre 2020. L’ordinanza dispone la chiusura dei plessi scolastici della scuola primaria di Via XXV Aprile e della Scuola dell’Infanzia di Via Cannolaro dal 9 novembre al 13 novembre . Prevede inoltre una sanificazione straordinaria dei due plessi motivata  dal  fatto che un’insegnante operante presso il plesso scolastico di Via XXV Aprile e una operante presso la Scuola dell’Infanzia di Via Cannolaro sono risultate positive al test per la ricerca dell’antigene del virus SARS COV2. In merito, in una nota stampa, il primo cittadino ribadisce che a Roccella Jonica, nonostante non vi sia ad oggi conferma dei due casi probabili di COVID 19 e nelle more dell’acquisizione del risultato del tampone molecolare, ha disposto ,vista la preoccupazione dei genitori, la chiusura dei due plessi. Il sindaco precisa che “Lunedì, in collaborazione con i responsabili dei plessi, si completerà il tracciamento dei contatti stretti per assumere, ove ve ne sia necessità, le relative ordinanze di quarantena”.  L’ordinanza e il comunicato non hanno però tranquillizzato i genitori di alcune classi del  plesso Carrera, dove molti    non manderanno lunedì e nei giorni a seguire  i propri figli a scuola.  La motivazione dicono, rivolgendosi alla nostra redazione, è semplice : “Nell’ Istituto Comprensivo  l’interscambio tra docenti nei vari plessi è frequente. Nella comunità dove oggi si tiene  conto dei tamponi rapidi e vede  18 soggetti positivi ( 6 con tampone molecolare e 12 con tampone antigenico) il livello di circolazione del virus non va sottovalutato. Per questi motivi, In vista dell’incontro con i responsabili dei plessi per completare il tracciamento previsto per lunedì , i genitori chiedono :

Ai sensi dell’art 10 comma 4 del patto di corresponsabilità da loro firmato di venire a conoscenza, in base al registro dei contatti, se nel plesso Carrera ci sono stati contatti tra il personale di classi diverse (anche supplenze) o spostamenti provvisori tra i plessi . Considerando, inoltre, che nelle prossime ore verranno processati ulteriori tamponi; si chiede che  anche nel plesso Carrera si proceda ad una sanificazione straordinaria. Fino a quando, concludono i genitori, “non avremo rassicurazioni sulla salute dei nostri figli  non li faremo frequentare le lezioni in presenza”.

Redazione Telemia

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.