3 Dicembre 2020

“La realtà sociale, della sanità, della giustizia, in Calabria, è quella ben descritta ed evidenziata, in diverse occasioni, dal procuratore capo di Catanzaro, dr. Nicola Gratteri. Si ascoltino i suoi saggi consigli e si tenga conto dei suoi pareri, se si vogliono affrontare e risolvere i tanti problemi della nostra regione.” A sostenerlo i presidenti e responsabili di varie associazioni del territorio locrideo, di Caulonia, Stignano, Siderno, che lo hanno scritto al Presidente del Consiglio, prof. Giuseppe Conte. È inutile, secondo gli esponenti del mondo associativo locrideo, andare alla ricerca di fantomatiche soluzioni quando, ormai con cadenza continua, Nicola Gratteri analizza i problemi con concretezza e propone soluzioni capaci di risolverli definitivamente. Il movimento di opinione che sta originandosi nella Locride, non più prerogativa dei “soliti noti”, intellettuali o pseudo tali, ritiene che sia giunto il momento di dire basta a un certo stato di cose, per ridare dignità alla Calabria. Di fronte ai mali che affliggono la nostra terra, e che i calabresi ben conoscono, occorrono soluzioni semplici ed efficaci che il magistrato geracese, tanto amato dal popolo, sta più volte palesando.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.