Gio. Gen 21st, 2021

La relatrice del Dl Covid, Valente (Pd) ha presentato un emendamento per spostare la consultazione nella primavera del prossimo anno. Al momento si dovrebbe votare il 22 e il 23 novembre.

Saranno probabilmente rinviate in primavere le elezioni comunali del 22 e del 23 novembre a Siderno e a Delianuovva e le elezioni metropolitane e provinciali in programma attualmente il 29 novembre nell’area metropolitana di Reggio Calabria e a Catanzaro per metà dicembre. La relatrice al dl Covid, Valeria Valente (Pd), ha presenato un emendamento in commissione Affari costituzionali al Senato per spostare le consultazioni comunali, mentropolitane e  provinciali alla primavera del prossimo anno. L’opportunità di valutare un rinvio era stata chiesta da più parti, anche da alcuni candidati a sindaco di Siderno come Stefano Archinà. Quando sembrava che la richiesta potesse essere accolta, nel Decreto Ristoro, il comma era stato cancellato e le elezioni erano confermate per il 22 e il 23 novembre 2020. Due date che adesso, considerata la situazione di piena emergenza, non sembra più adatta a garantire un sereno svolgimento delle operazioni di voto. E quindi, con una decisione quanto mai saggia, ci si sta preparando al rinvio.

redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.