4 Dicembre 2020

“Avessero aperto i posti letto tipo Gioia Tauro e individuato un altro punto nella zona della Locride, la Calabria non sarebbe diventata zona rossa. Ma non hanno fatto niente”, dice a Gaetano Pecoraro un medico calabrese. Nella regione la rabbia è grande dopo che è diventata “zona rossa” nonostante un numero di contagi da Covid relativamente basso rispetto a medie più allarmanti. Ecco come è potuto accadere, mentre infuria la polemica sul commissario.                   Ecco il video:       https://www.iene.mediaset.it/video/coronavirus-scandalo-sanita-calabria_921940.shtml

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.