Mar. Gen 26th, 2021

L’attuale momento storico sarà  ricordato nel tempo per la pandemia, COVID 19, che  sta mettendo quotidianamente  in pericolo la vita di milioni di persone nel mondo. Pandemia che ha anche modificato i modi di vivere e di relazionarsi dell’intera umanità generando isolazionismo, chiusure di scuole e attività commerciali e predisponendo una società che nel  futuro registrerà certamente l’aumento dell’ignoranza e della povertà. La speranza è che da tanto male possa originarsi un ritorno agli antichi valori di solidarietà, di rispetto verso la natura, di attenzione verso i deboli e gli emarginati che la società dei consumi ha contribuito a mettere in disparte creando il mito del superfluo e del piacere. Temi questi da sempre fatti propri dal Lions Club International e da tutti i club sparsi in ogni parte del mondo.

 

Non a caso, il Lions Club Taurianova Vallis Salinarum, presieduto per il corrente anno sociale da Pierluigi Taccone, fermamente convinto che“ l’istruzione è l’arma più potente per cambiare il mondo” (N. Mandela), da  dodici anni realizza  il  Service  Borse di Studio “Igino Betti”, che ha portato nel tempo alla consegna di ben 86 borse di studio per un valore di € 103.220,00 ad alunni meritevoli ma appartenenti a famiglie economicamente bisognose e frequentanti gli istituti di istruzione secondaria di 2° del nostro territorio. Il Service è realizzato con i fondi  messi a disposizione dalla Fondazione Igino Betti, che vede come Consigliere di Amministrazione, il socio onorario del Club, Avv. Francesco Zerbi, già Presidente della Fondazione Internazionale di Motociclismo, che, pur vivendo da sempre a Roma, ha mantenuto un legame profondo con la sua terra di origine e non manca mai di testimoniarlo.   Neanche quest’anno, quindi, nonostante la crisi, poteva venir meno un rapporto  ormai consolidato nel tempo.

  Un comitato, coordinato da Armando Alessi e formato da Pierluigi Taccone presidente pro-tempore, Antonino Guerrisi, Antonino Bartuccio, Francesco Romeo, Leopoldo Muratori, Filippo Zerbi, Aurora Placanica e Domenico Randazzo, ha elaborato il bando e valutato le istanze pervenute  da parte delle seguenti scuole: I.I.S. “V.Gerace” Cittanova, Liceo Scientifico “Michele Guerrisi” Cittanova, I.I.S. “Gemelli Careri” Taurianova/Oppido Mamertina, Istituto San Paolo Oppido Mamertina. 

Al termine della selezione, realizzata comparando i risultati scolastici e le condizioni socio-economiche delle famiglie dei richiedenti, sono risultati assegnatari della Borsa di studio per un valore di € 1.200,00 pro-capite gli alunni : Sara BOETI MAZZAMATI del Liceo Classico “V. Gerace” e Giuseppe DIRITO, Maria TIMPANO, Melania EPIFANIO, Matteo BORGIA dell’ I.I.S. “Gemelli Careri”.

L’altra borsa di studio “Pagella d’oro” di € 2.000,00, istituita tre anni fa dal Lions Club Taurianova Vallis Salinarum e dalla famiglia Guerrisi in memoria della compianta prof.ssa Liliana Guerrisi, è stata assegnata all’alunno Vincenzo SORRENTINO del Liceo Scientifico “Michele Guerrisi” di Cittanova per aver riportato la media di 9,09 negli ultimi cinque anni di studio.

 Nella speranza di poter a breve organizzare una manifestazione di consegna dei  premi, almeno online, a tutti gli assegnatari va l’augurio  del Club per un sereno e splendido futuro di crescita umana e culturale, nella certezza che, solo educando al bello, alla solidarietà, all’attenzione verso i nostri simili e verso la natura e al rispetto della legalità, l’umanità può sperare di uscire dal tunnel oscurantista che in cui tutti noi stiamo vivendo.

 

Resp. Comunicazione del Lions Club Taurianova Vallis Salinarum

Maria Corica

 

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.