Lun. Gen 18th, 2021

L’ex presidente del consiglio regionale calabrese coinvolto nell’inchiesta “Farmabusiness” ha lasciato i domiciliari

Mimmo Tallini lascia gli arresti domiciliari e torna in libertà. L’ex presidente del consiglio regionale calabrese coinvolto nell’inchiesta “Farmabusiness” era agli arresti domiciliari.
Tallini è indagato con pesanti accuse di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio politico elettorale.
Martedì si è svolta l’udienza dinnanzi al Tribunale della Libertà di Catanzaro, difeso dall’avvocato Vincenzo Ioppoli ha richiesto l’annullamento degli arresti domiciliari, accolta dal Tribunale e quindi revocando gli arresti domiciliari.

 

SERVIZO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.