Sab. Gen 23rd, 2021

La deputata M5S Elisabetta Barbuto ha incontrato presso la cittadella regionale l’Assessore ai Trasporti, Ing. Domenica Catalfamo, per confrontarsi con la stessa sulla tematica dei trasporti nell’area crotonese. Tematica scottante che negli ultimi giorni ha infuocato nuovamente il dibattito anche a causa dell’ultima posizione riportata dalla città di Crotone nella classifica relativa alla qualità della vita delle città italiane.  

«Ho chiesto di poter incontrare l’Assessore per parlare dei trasporti dell’area crotonese e prioritariamente della SS 106 e dei lavori di elettrificazione della linea ferroviaria jonica in prospettiva dell’incontro che ho chiesto con il Ministro Paola De Micheli sugli stessi temi. Per quanto riguarda la SS 106, anche alla luce delle dichiarazioni rilasciate dall’Assessore Catalfamo nei giorni scorsi agli organi di stampa, ho ritenuto di dovermi confrontare  con la stessa sulla esigenza non più procrastinabile di condividere, come calabresi,  un’unica strategia di lavoro mirata ad ottenere  una strada che abbia le stesse caratteristiche di realizzazione e di sicurezza per tutto il tragitto da Roseto a Reggio Calabria quale quella che fu pensata nella legge obiettivo dell’inizio degli anni 2000. Se, infatti, il percorso sullo studio di fattibilità e sulla successiva progettazione del percorso tra Crotone e Simeri, sembra ormai avviato anche grazie all’annunciata decisione della Regione di volersi avvalere della deroga temporanea della normativa sul dibattito pubblico, lascia perplessi l’impostazione dell’ANAS che non sembra avere la stessa visione unitaria sul percorso Sibari Crotone. Ho, pertanto, sottolineato con forza, prosegue la deputata, come tale impostazione non possa essere ulteriormente tollerata trovando la massima condivisione dell’Assessore Catalfamo che devo ringraziare per la disponibilità dimostrata e per l’impegno a lavorare in sinergia con lo scopo di ridare una posizione centrale al territorio crotonese. Per quanto attiene, invece, l’elettrificazione della linea jonica ,  ho sollecitato un tavolo di concertazione tra RFI, la Regione ed il Ministero sia per velocizzare i lavori sia per riprendere, e con urgenza, il progetto di un percorso alternativo alla galleria di Cutro che, come più volte denunciato, è insicura e rischia di costituire una considerevole battuta d’arresto ai lavori sulla linea. Ho, inoltre, invitato espressamente l’Assessore a valutare la necessità, da sempre evidenziata, di integrare i servizi ferroviari regionali con un collegamento veloce tra Crotone e Sibari in coincidenza con il Frecciargento per Bolzano via Roma».

Nel corso dell’incontro, inoltre, sono stati affrontati anche il tema dell’aeroporto in previsione dell’imminente scadenza dei termini per la partecipazione dei vettori alla gara per l’aggiudicazione delle tratte onerate ed il tema della variante al piano regolatore del porto di Crotone alla quale, anche grazie al recente chiarimento del Ministero dei Trasporti, l’Autorità Portuale di Gioia Tauro potrà finalmente lavorare.

Così in una nota deputata crotonese del M5S e membro della Commissione Trasporti della Camera, Elisabetta Barbuto.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.