Mar. Gen 19th, 2021

Un’ottima raccolta di sangue si è conclusa, oggi, presso la sede dell’AVIS Comunale di Locri, presieduta dalla professoressa Marina Leone. A donare, i militari dell’Esercito Italiano, impegnati nell’ “Operazione strade sicure”, all’interno della nostra regione. Gli encomiabili esponenti dell’Esercito Italiano, sono appartenenti al 5° Reggimento Fanteria “Aosta”, di stanza a Messina e comandato dal Colonnello Gianvito Tinelli. Da notare che l’alto ufficiale è stato fra i primi a donare il sangue presso la sede locrese della filantropica Associazione. Un gesto, quello dei militari italiani, di elevato significato etico e morale, oltre che esistenziale, poiché, come ricorda sempre la presidente e il direttivo AVIS locrese, donare sangue equivale alla donazione di vita. Tra l’altro, il bisogno di sangue è assolutamente prioritario, specialmente in questo periodo drammatico, segnato, per sempre, dalla pandemia di coronavirus. Una iniziativa, quindi, lodevole sotto ogni punto di vista, che evidenzia l’impegno e la testimonianza concreta, a favore del prossimo, delle donne e uomini dell’AVIS e dell’Esercito Italiano.

La presidente Avis Locri, Professoressa Marina Leone

La presidente AVIS Locri, Marina Leone, il vice presidente AVIS Locri, Enzo Schirripa, assieme al colonnello Tinelli, ai militari e ai sanitari impegnati




Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.