Dom. Gen 17th, 2021

Da oltre due anni, nella Locride, c’è uno luogo dove le aziende possono trovare risposte, un luogo che sta diventando un laboratorio vero per lo sviluppo dell’area. C’è una agenzia di sviluppo che riesce a dialogare con il territorio e che prova a offrire strumenti di crescita e a stimolare creatività e innovazione nelle imprese.
L’ultimo bando, scaduto ieri, del GAL Terre Locridee, a valere sulla misura/intervento 4.01.01, Investimenti nelle aziende agricole, del PSR Calabria 2014-2020, ha registrato il numero record di 92 proposte progettuali, da altrettante realtà produttive del territorio; che si sommano alle 64 domande pervenute lo scorso anno per la stessa misura, a seguito della prima pubblicazione del bando. Di queste, 40 sono state sinora approvate e sono in fase di realizzazione.
Il successo è alto; premia il lavoro di coinvolgimento del territorio, che il GAL porta avanti da sempre, con impegno costante e presenza reale sul territorio, mediante il confronto con le istituzioni locali e con gli operatori.
Il bando prevede un investimento di risorse pubbliche di circa 580.000,00 euro, e sostiene processi di miglioramento delle prestazioni economiche e di sostenibilità climatico-ambientali delle imprese agricole e che operano nella trasformazione, commercializzazione, vendita e/o sviluppo dei prodotti dell’agricoltura, stimolando la voglia di aggregazione fra gli operatori del settore.
Il presidente Francesco Macrì, nel complimentarsi con la struttura tecnica del GAL Terre Locridee, evidenzia come il dato dimostri che le aziende della Locride hanno la volontà di investire in agricoltura, riconoscendo la forza che tale percorso può assumere in questo momento storico di difficoltà sociale ed economica. 92 progetti rappresentano 92 impegni per la crescita territoriale, 92 idee, 92 sogni di imprenditori e coltivatori e il loro contributo alla rinascita della Locride.

Locri, 16 dicembre 2020

SERVIZIO DI VALENTINA AMMIRATO

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.