Gio. Gen 21st, 2021

Il movimento civico Tesoro Calabria parteciperà alle ormai imminenti Regionali con tre liste denominate “TESORO CALABRIA”, “CALABRIA LIBERA” e “CALABRIA PULITA”, suddivise in nove liste circoscrizionali da presentare nelle tre zone elettorali in cui è stato frazionato il territorio calabrese. Le nove liste appoggiano la candidatura di Carlo Tansi alla presidenza della Regione Calabria. La rapidità della dell’individuazione del candidato presidente è stata imposta dalla necessità di chiudere le liste nel più breve tempo possibile in modo da potere avviare subito voto l’indispensabile raccolta delle firme. Pena l’esclusione dalla competizione elettorale del 14 febbraio 2021.

E’ servita da lezione, dunque, la negativa esperienza maturata nelle passata competizione elettorale in cui, per aspettare le scelte di candidatura della coalizione che ha poi designato l’imprenditore Pippo Callipo, il Movimento ha ritardato la raccolta delle firme ed è stato costretto a presentare soltanto quattro liste circoscrizionali, a fronte delle nove previste in totale, per mancanza di sottoscrittori.

Non commetteremo, quindi, lo stesso errore di attendere le decisioni dei partiti e dei gruppi politici che, diversamente dalle liste civiche, non sono obbligate per legge a raccogliere le firme dei sottoscrittori; oggi si pubblicano le nove liste circoscrizionali di Tesoro Calabria e, da domani, si comincia a raccogliere le migliaia di firme dei sottoscrittori, indispensabili per presentare le liste medesime 30 giorni prima della data indetta per le prossime Regionali nelle due sedi di Corte d’Appello e poter così partecipare democraticamente alla competizione elettorale.

Le liste sono formate da 72 candidati, 34 donne (47%) e 38 uomini (53%), che si riconoscono nel programma politico predisposto dallo stesso Tansi, fondatore del Movimento, che ha come scopo l’integrale cambiamento del sistema di governo burocratico-amministrativo della regione più bella, ma anche più povera, d’Italia.

Hanno accettato di candidarsi 72 persone perbene in gran parte della società civile, che condividono con Tansi gli ideali per contrastare le cause del degrado socio-economico e infrastrutturale della Calabria dovute principalmente all’irresponsabile attività di una classe politico-burocratica incline a salvaguardare i propri interessi di bottega gestiti spesso con accordi trasversali tra le varie fazioni. Un gruppo dirigente incurante delle situazioni di forte disagio che si sono moltiplicate in tutti i settori produttivi, incapace di utilizzare a fini pubblici le ingenti risorse economiche messe a disposizione del governo regionale e degli enti locali dall’Europa e dallo Stato centrale con risultati nefasti nei servizi erogati dalla Sanità pubblica; nello sviluppo dell’offerta turistica; nell’adeguamento dell’offerta infrastrutturale materiale e immateriale; nell’innovazione e incremento del settore agricolo-forestale con un progressivo aumento, in tutti i comparti, della disoccupazione, specialmente di quella giovanile.

L’attuale classe politica che ha gestito la Calabria negli ultimi 20 anni è arrivata al capolinea e deve farsi da parte. Questo chiedono i calabresi che guardano sempre più con interesse ai movimenti civici e alla società civile. Pronti a cimentarsi in prima persona con le proprie competenze, acquisite attraverso la pratica professionale e il servizio nelle istituzioni locali e nello sfaccettato mondo dell’associazionismo, in una attività di governo della regione completamente rinnovata e adeguata alle attuali esigenze di sviluppo, emergenti nel territorio e richieste dalla maggioranza dei cittadini. Che vogliono restare lontano dalle allettanti soluzioni clientelari, spesso colluse con il malaffare, proposte da spregiudicati esponenti politici, anche in questa prima fase della campagna elettorale.

SEGUONO LE LISTE

Lista Tesoro Calabria – Circoscrizione Nord

 

1) Carlo Tansi (detto “Tanzi”), capolista, ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

2) Maria Assunta Lattuca (detta “Lattuga”) di Paola, laureata in filosofia, dirigente scolastica.

3) Rosa Principe di Cosenza, laureata in scienze politiche, docente di diritto ed economia scuole superiori, dedita al mondo del volontariato e dell’associazionismo.

4) Francesco Morrone di Montalto Uffugo, laureato in Storia, ispettore INPS.

5) Alessandra Reda di Cosenza, laurea e Master conseguiti presso l’Università Bocconi di Milano, dottore commercialista e revisore legale.

6) Giancarlo Pellegrino di Belmonte, medico presso Asp di Cosenza UO medicina legale di Amantea e ambulatorio chirurgico. 

7) Sandro Pezzi di Cosenza, imprenditore laureando in farmacia, vittima del racket cosentino che ha denunciato facendo arrestare i suoi aguzzini. 

8) Caterina Savastano di Cosenza, dottoressa, tecnico di laboratorio chimico-biologico presso il Poliambulatorio Asp Quattromiglia di Rende.

9) Ugo Vetere di Santa Maria del Cedro, avvocato libero professionista, Sindaco di Santa Maria del Cedro.

 

Lista Tesoro Calabria – Circoscrizione Centro

1) Rosella Cerra di Lamezia Terme, laureata in fisica, docente di elettronica scuole superiori, fondatrice coordinamento regionale per l’energia equa.

2) Elia Diaco di Simeri Crichi, medico chirurgo libero professionista specialista in Angiologia e Medicina Vascolare. 

3) Giusi Militano di Catanzaro, laureata in Scienze Politiche e laureata in Sociologia, assistente sociale.

4) Caecilia Poggi di Vibo Valentia, dottoressa commercialista, revisore contabile, già funzionaria del Ministero degli Interni, attiva nel campo della divulgazione della cultura della legalità.

5) Giovanni Primerano (detto “Gianni”) di Soverato, medico libero professionista specialista in Otorinolaringoiatria.

6) Nicola Rombolà di Limbadi, laureato in lettere, docente scuole superiori,  presidente Italia Nostra provincia di Vibo, responsabile del settore “Educazione e formazione” di Libera Calabria, dedito al volontariato e all’associazionismo.

7) Domenica Scida (della “Mimma”) di Crotone, laureata in Lettere, docente scuole superiori. .

8) Dante Tricoli di Crotone, avvocato libero professionista.

 

Lista Tesoro Calabria – Circoscrizione Sud

1) Marilena Calabrò di Laureana di Borrello, laureata in Economia e Commercio, DSGA presso Pubblica Amministrazione.

2) Ettore Lacopo, dottore commercialista, presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Locri (RC).

3) Simona Mulè di Gerace, direttrice di banca.

4) Giuseppe Naim di Reggio Calabria, avvocato libero professionista, impegnato nel mondo dell’associazionismo.

5) Cesare Sant’Ambrogio di Reggio Calabria, funzionario amministrazione provinciale di Reggio Calabria Area Tecnica settore sportivo, passione infinita per la pallacanestro.

6) Patrizia Scopelliti di Villa San Giovanni, insegnante scuola primaria, specialista nell’educazione e nella formazione di soggetti diversamente abili.

7) Michele Tripodi, laureato in Scienze Politiche, già sindaco di Polistena.

 

Lista Calabria Libera – Circoscrizione Nord

1) Loredana Barillaro laureata in storia dell’arte contemporanea, attiva nel campo dell’arte e della cultura contemporanea che promuove sul territorio nazionale attraverso il magazine di arte contemporanea SMALL ZINE di cui, dal 2011, è Direttore Responsabile ed Editoriale, di Acri (CS); 

2) Alessandra Nucaro di Cosenza, impiegata INPS, Presidente Associazione Comitato Torremezzo Bene Comune.

3) Annamaria Gaccione di Bisignano, avvocato libero professionista.

4) Mario Gallina di Corigliano-Rossano, architetto libero professionista, impegnato in lotte a tutela dell’ambiente e del territorio.

5) Pietro Lirangi di Bisignano, manager aziendale.

6) Maria Concetta Loria di San Giovanni in Fiore (CS), operatrice culturale. 

7) Monica Nardi di Roggiano Gravina, professore universitario Unical presso il Dipartimento di Chimica.

8) Peppino Pignataro di Castrovillari, sindacalista a tutela dei diritti dei braccianti agricoli.

9) Marcello Abramo Vicchio di Lungro, medico condotto zona Lungro-Acquaformosa.

 

Lista Calabria Libera – Circoscrizione Centro

1) Oddone Adone (detto “Pino”) di Lamezia Terme, laureato in scienze statistiche, titolare di agenzia pubblicitaria.

2) Iolanda Baretta di Lamezia Terme, imprenditrice nel campo dell’estetica.

3) Antonio Campanella di Taverna, ingegnere libero professionista. 

4) Vittorio Emanuele di Lamezia T., già ricercatore nel campo cardiovascolare presso il Policlinico di Amsterdam e dirigente medico presso la Cardiologia Universitaria di Germaneto, oggi in servizio presso il reparto Cardiologia dell’ospedale dell’Annunziata.

5) Giovannina Lo Cane di Zaccanopoli, avvocato libero professionista, attiva nel campo dell’associazionismo e del volontariato.

6) Lucia Quattrocchi di Vibo Marina, laureata in Scienze Religiose, docente di Religione, diplomata in Canto e Solfeggio. 

7) Sonia Rocca di Nocera Terinese, laureata in Scienze Politiche, giornalista, direttore della testata nazionale Alipress.it. 

8) Domenico Scerbo di Marcellinara, sindaco di Marcellinara. 

 

Lista Calabria Libera – Circoscrizione Sud

1) Daniela Bellocco di Palmi, avvocato libero professionista, vice-presidente dell’Ordine degli Avvocati di Palmi.

2) Maria Contrò di Taurianova, collaboratrice amministrativa presso la Pubblica Amministrazione.

3) Piera Cutrì di Gioia Tauro, laureata in accademia di belle arti, docente di discipline plastiche, scultoree e scenoplastice pesso scuole superiori, presidente Associazione Culturale Arketipo.

4) Giovanni Morello di Reggio Calabria, imprenditore nel campo del food e della ristorazione.

5) Antonio Ruoppolo, architetto libero professionista e musicista.

6) Luigi Sacchetti (detto “Gigi”) di Reggio Calabria, ferroviere, sindacalista.

7) Vincenzo Tripodi di Gioia Tauro, geometra libero professionista.

 

Lista Calabria Pulita – Circoscrizione Nord

1) Francesca Valeria Castiglione di Cosenza, laureata in Giurisprudenza, docente di Scienze Umane scuole superiori.

2) Eugenio Caligiuri di Cariati, imprenditore nel settore turistico. 

3) Eugenio Canino di Scigliano, impiegato presso il Ministero della Giustizia. 

4) Giuseppina De Iacovo di Cerisano, laureata in Lettere Moderne con indirizzo artistico, curatrice di arte e di eventi, pubblicista.

5) Mariella Gioia di Trebisacce, laureata in Giurisprudenza, docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso scuole superiori.

6) Giuseppe Merli di Cosenza, medico presso l’Ospedale di Paola-Cetraro.

7) Andrea Petta di Trebisacce, avvocato libero professionista.

8) Mirella Viola di Cosenza, responsabile reparto infermieristico Reparto Cardiologia 

9) Patrizio Zicarelli di Rende, maestro di danza, tecnico federale FIDS, giudice di gara internazionale, presidente regionale ANMB.

 

Lista Calabria Pulita – Circoscrizione Centro

1) Domenico Acri di Crucoli, ingegnere libero professionista.

2) Francesco Benevento di Cirò Marina, Avvocato, manager d’azienda e titolare del portale meteoscientifico www.spaziometeo.it

3) Pamela Bruno di Pizzo Calabro, giornalista e tirocinante

4) Maria Caterina Gatto (detta “Caterina”), laureata in matematica, docente di matematica scuole superiori.

5) Francesca Gianpà di Catanzaro, imprenditrice.

6) Francesco Lionetti di Cirò Marina, ingegnere esperto di assicurazioni, impiegato presso la Pubblica Amministrazione.

7) Rita Menniti di Roma, esperta di Comunicazione e di Relazioni Internazionali.

8) Antonio Vonella di Catanzaro Lido, ingegnere libero professionista.

 

Lista Calabria Pulita – Circoscrizione Sud

1) Antonella Catalano di Reggio Calabria, insegnante scuole primarie in pensione.

2) Vincenzo Loprevite, avvocato libero professionista e docente di discipline della ristorazione scuole superiori.

3) Steeve Parisi di Reggio Calabria, imprenditore settore turistico.

4) Concetta Petruzzo di Roma, produttore esecutivo web tv Enel e volontaria storica Onlus nazionale Officine Buone.

5) Matteo Pricoco di Reggio Calabria, studente universitario.

6) Sabine Isabelle Raffa di Reggio Calabria, laurea in Lingue e Letterature Straniere, dottorato di ricerca in Lingue e Letterature, Galloromanze, docente scuole superiori.

7) Paolo Caridi di Reggio Calabria, maestro pasticcere di livello internazionale (Pastry Chef), inventore del panettone all’olio d’oliva, pasticciere degli atleti italiani alle Olimpiadi.

 

Il Lun 14 Dic 2020, 09:37 Tesoro Calabria <ufficiostampa.tesorocalabria@gmail.com> ha scritto:

 

Gentili colleghi, si trasmette di seguito in allegato il comunicato stampa del fondatore di Tesoro Calabria Carlo Tansi sulla missiva da lui inviata al Capo dello Stato al fine di sollecitarne un autorevole intervento sulla delicata questione della raccolta firme per la presentazione delle liste alle imminenti Regionali, con cortese richiesta di pubblicazione.

 

REGIONALI, TANSI SCRIVE A MATTARELLA INVOCANDO LA RIDUZIONE DI UN TERZO DELLE FIRME UTILI PER LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE

 

“Nelle vesti di fondatore del movimento civico Tesoro Calabria e in rappresentanza anche delle liste elettorali circoscrizionali denominate “Tesoro Calabria”, “Calabria Libera” e “Calabria Pulita”, ormai pronte a partecipare alle prossime Regionali fissate per il prossimo 14 febbraio, a seguito della prematura scomparsa del compianto governatore Jole Santelli, ho rivolto un appello al nostro amato Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sensibilizzandolo sulla necessità di estendere alle elezioni calabresi la norma speciale sulla riduzione a un terzo delle firme necessarie per la presentazione delle liste civiche, tra l’altro già prevista dall’art. 1 bis della legge ad hoc del 2020 recante: ”Disposizioni urgenti in materia di consultazioni elettorali per l’anno 2020”. 

La normativa in oggetto è stata infatti emanata nel giugno scorso, ovvero prim’ancora che si abbattesse sul Paese la seconda ondata di contagi tutt’ora in corso. Ecco perché, in ragione del perdurare su tutto il territorio nazionale della crisi epidemiologica in atto da quasi un anno, si configura a mio modesto avviso una sostanziale e palese violazione in danno dei calabresi, considerato come qui da noi, a partire da dopodomani, sarà in corso la raccolta delle firme per la presentazione delle liste. La citata L. 59, peraltro, è stata emanata proprio al fine di “continuare a garantire il pieno esercizio dei diritti civili e politici nello svolgimento delle elezioni delle regioni a statuto ordinario, tenuto conto dell’esigenza di assicurare il necessario distanziamento sociale per prevenire il contagio da Covid durante il procedimento elettorale”.

Tale principio di buon senso ed equità sostanziale, valido ed efficace in tutta Italia, non è però applicabile alla Calabria, dal momento che per i calabresi e i movimenti civici, non solo Tesoro Calabria, c’è l’obbligo di dover raccogliere le firme dei sottoscrittori nel periodo compreso tra il 

  1. e il 30. giorno precedente alla data delle elezioni, quindi dal 15 dicembre al 14 gennaio, vale a dire in piena emergenza sanitaria con tutte le restrizioni in vigore nel periodo natalizio e oltre. 

Appare dunque evidente come tali condizioni limitino fortemente il diritto delle liste civiche quali le nostre, fuori dal sistema dei partiti, di poter esercitare in forma libera il diritto, costituzionalmente garantito, di partecipare in base alla par condicio alle consultazioni senza potersi tuttavia avvalere della riduzione di un terzo delle firme indispensabili per presentare le liste sul piano teorico ancora in vigore. I diritti civili e politici dei calabresi tutelati dalla Costituzione e, nel 2020, anche dalla L. 59, subiranno di conseguenza un vulnus irrimediabile se il Governo non emanerà in tempi brevissimi un provvedimento che estenda anche alle consultazioni di febbraio la riduzione a un terzo delle firme richieste. 

Ci appelliamo quindi al Capo dello Stato quale garante ultimo della Costituzione e dei diritti civili e politici dei cittadini, ai presidenti delle Camere e al Governo affinché sia emesso un provvedimento urgente con forza di legge al ministro dell’Interno quale responsabile dei procedimenti elettorali, al Comitato Tecnico Scientifico per l’emergenza Coronavirus.

 

 

SERVIZIO DI NICODEMO BARILLARO

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.