Dom. Apr 14th, 2024

La pandemia da Covid-19 ha ridisegnato tutti gli equilibri morali, sociali e politici della nostra Siderno, della nostra Calabria e della nostra nazione. Da un lato la popolazione si è unita sotto il segno dell’amore fraterno e della solidarietà, dall’altro le differenze economiche e vitali hanno creato una spaccatura che ha incrementato la divisione tra i popoli. Dal mio ritorno a Siderno ho sentito un richiamo particolare, ho sentito di dover fare qualcosa per il mio territorio, per la mia gente. Non perché io sia un professionista o perché credo di avere capacità sopra la norma, solo perché a 24 anni, dopo aver passato gran parte della mia gioventù fuori regione ho deciso di spendermi per il mio territorio. Ho deciso di dare voce a chi non la ha, di regalare sogni a chi non li ha, di cercare di fare sorridere la mia terra e gli abitanti della mia terra. Sia quando le difficoltà non permettono loro di sorridere, sia quando è difficile donarlo un sorriso. Il periodo di Natale ci impone unità, unità che dovremmo sempre avere e nutrire. Unità di condivisione, unità di intenti per rendere migliore noi stessi e i luoghi in cui viviamo e che ci hanno fatto nascere. Vorrei proporre una raccolta di giocattoli e doni che le famiglie sidernesi non utilizzano più, per donarli alle famiglie più bisognose, per regalare ai bambini meno fortunati un Natale magico e saturo di doni. Quello che ogni bambino sulla faccia della terra meriterebbe e che purtroppo sfortunatamente non riesce ad avere. La mia posizione politica all’interno di #inpiediperSiderno non implica un coinvolgimento politico (per l’appunto) di questa mia azione, anzi voglio invitare tutti i candidati a sindaco alle prossime elezioni comunali di Siderno ( Mariateresa Fragomeni, Domenico Barranca, Antonio Cutugno, Stefano Archiná e Antonio Sgambelluri insieme ai loro partiti e alle loro liste) a partecipare attivamente in questa iniziativa in modo tale da mettere da parte i personalismi politici e rendere felici i bambini bisognosi delle famiglie meno abbienti sul territorio sidernese e locrideo in toto. Estendo l’invito anche a tutti le associazioni (benefiche e non) presenti sul territorio (soprattutto coinvolgendo i commercianti e gli imprenditori). Chiunque voglia donare può contattarmi personalmente al numero 3917990875, alla mail stefanomuscatello@live.it o su Instagram al profilo @serstif_23 oppure può lasciare i giocattoli/doni presso l’albero di Natale situato all’esterno del centro commerciale “I Portici” – Supermercato Comas. Questa attività commerciale ha da subito abbracciato questa mia iniziativa e sono orgoglioso di poter estendere a tutti i miei conterranei questa possibilità. Rendiamo realtà il sogno dei bambini.
Dal 13 dicembre partiremo con la raccolta, chiunque donerà potrà rendere magico il Natale della nostra gente.
Stefano Muscatello

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email