Mar. Gen 19th, 2021

Corre con il sostegnodi una compaginedi centrodestra

«Il nostro augurio è poter raggiungere gli obiettivi capaci di migliorare la qualità della vita della nostra collettività. I problemi che scontano le comunità, e soprattutto quella sidernese, sono atavici e molteplici e vanno dalla richiesta di una sanità migliore, alla tutela dell’ambiente e al decoro urbano. Le motivazioni che hanno portato ad un degrado che nel tempo si è sempre più appalesato sono da ricercare, oltre che nelle congiunture economiche nazionali, anche nella cattiva gestione della res publica degli ultimi anni. Senza voler entrare nel merito delle vicissitudini e delle responsabilità occorre guardare avanti con un occhio di positività, impostando un programma concreto e lungimirante capace di portare fuori dalle secche la nostra collettività». Così Domenico Barranca, che conferma la sua candidatura a sindaco con un messaggio in cui definisce l’anno che sta per concludersi “maledetto”, convinto che «la storia un giorno lo ricorderà in questo modo».

Barranca, che sarà candidato con compagini di centrodestra, parla di «un progetto nuovo per la città, con obbiettivi trasparenti attuato da soggetti che hanno a cuore il futuro di Siderno. Per far diventare realtà la nostra ambizione – aggiunge – occorre un altro elemento fondamentale: la collaborazione di tutti, la cooperazione e il senso dell’unione della collettività. Noi ce la metteremo tutta innervando un’azione concreta e risolutiva preceduta da una fase di ascolto. La nostra coalizione, in questo frangente, ha fatto il possibile per lenire le gravi emergenze, con svariati interventi, anche sensibilizzando le istituzioni e le varie associazioni». Quindi un pensiero a tutte le attività commerciali, alle imprese, ai lavoratori anche precari, ai giovani e ai disoccupati , «ai quali – precisa il comunicato diffuso ieri – saremo sempre a fianco».

La chiosa finale è per i cittadini: «Non promettiamo programmi fantasiosi o irrealizzabili, ma il nostro impegno concreto e costante partendo da piccole cose per arrivare a grandi risultati», con l’impegno che «la nostra compagine, costituita per lo più da giovani volenterosi e desiderosi di spendersi per la comunità, affiancati da persone di esperienza, sarà in campo col desiderio di costruire un futuro migliore per tutti».

fonte gazzetta del sud

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.