Dom. Gen 24th, 2021

Interessati anche San Luca, Sant’Ilario dello Jonio e Sant’Agata del Bianco

Il programma “Locride Sociale” promosso in partenariato tra Civitas Solis e la città di Siderno, è risultato primo in graduatoria e, quindi, consentirà a ben 34 giovani di svolgere un’esperienza lavorativa annuale grazie al Pon “Iniziativa Occupazione Giovani”.

La bella notizia è stata data da Francesco Mollace, coordinatore di “Civitas Solis”, e fa riferimento a quanto previsto dal decreto del capo del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 881/2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri tramite cui sono stati individuati i programmi di intervento di servizio civile universale, finanziati con gli stanziamenti del Programma operativo nazionale.

Il progetto elaborato nella Locride è risultato primo assoluto nella graduatoria dei programmi finanziati per la Calabria ed è stato promosso da “Civitas Solis” quale ente capofila, in partenariato con Siderno e i comuni di Sant’Ilario dello Jonio e Sant’Agata del Bianco. Una programmazione quadro che prevede la realizzazione di tre diversi progetti che impiegheranno complessivamente per un anno 34 giovani del territorio che verranno selezionati tramite bando pubblico emesso nei prossimi giorni dal Dipartimento per la Gioventù, e che verranno successivamente contrattualizzati come operatori part time dei tre progetti finanziati.

Nello specifico, i 34 giovani che verranno assunti grazie agli stanziamenti del Pon “Iniziativa Occupazione Giovani” opereranno a Siderno, Locri, San Luca, Sant’Ilario dello Jonio e Sant’Agata del Bianco. Soddisfazione per l’approvazione del programma viene anche dai funzionari del Comune di Siderno che, in collaborazione con la commissione straordinaria, hanno curato le fasi della co-progettazione con l’associazione Civitas Solis, cosi come dai sindaci dei centri interessati.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.