Mer. Gen 20th, 2021

La Didattica a distanza è stata una necessità ma adesso si avverte l’importanza di tornare a scuola. Con gli auguri per le festività il Dirigente scolastico dell’ Istituto Istruzione Superiore ” G. Marconi”, Domenico Zavettieri, ha ritenuto doveroso parlare della didattica a distanza e,soprattutto, indirizzare un suo messaggio a studenti, personale della scuola, genitori e nonni ormai in periodo di covid, asse portante di molte famiglie. “Nel complesso contesto di emergenza sanitaria – ha scritto tra l’altro il Preside Zavettieri – il personale tutto ha dimostrato sensibilità e spirito di servizio nel garantire la corretta prosecuzione delle attività didattiche creando un legame reciproco inscindibile con il comune obiettivo di investire in termini di istruzione e cultura su questo bel lembo di terra calabrese ricco di umanità, cultura e bellezza. Quando, purtroppo, si è dovuti nuovamente ricorrere alla didattica digitale integrata (DDI), il nostro Istituto ha prontamente promosso reali interventi educativi a distanza per garantire a tutti gli studenti la corretta fruizione del diritto allo studio. Per fare ciò è stata attivata apposita piattaforma digitale accompagnando, il personale docente e gli studenti già dal mese di settembre, al suo corretto utilizzo con utili corsi di formazione e percorsi didattici. Tutta la “grande famiglia del Marconi”, sin dai primi giorni della DDI si è adoperata con grande disinvoltura, ognuno per la propria parte, a portare avanti l’attività di insegnamento-apprendimento cogliendo negli studenti molto entusiasmo e una spiccata capacità di resilienza. Da parte della scuola non sono mancati specifici interventi. Prioritariamente nei confronti degli alunni con bisogni Educativi Speciali ed in particolar modo per gli alunni con disabilità, garantendo in modo costante la didattica in presenza, anche al fine di contrastare ogni forma di isolamento o di dispersione scolastica”. Dopo altre considerazioni positive il Ds Zavettieri aggiunge “Credendo fortemente sul valore sociale della scuola quale “agenzia educativa” per eccellenza e luogo privilegiato per la promozione di un positivo apprendimento anche di tipo emotivo e al fine di garantire il benessere degli studenti e di tutto il personale scolastico, ho da pochi giorni espletato le utili procedure selettive previste, per garantire un supporto psicologico al personale scolastico, agli studenti e alle famiglie, per far fronte a traumi e disagi derivati dall’emergenza COVID-19. Tali provvedimenti amministrativi e attività didattiche, a sostegno degli studenti, sono il risultato di un costante confronto professionale tra tutti i docenti coordinati dall’ Animatore Digitale dell’Istituto, nonché da un proficuo e fattivo dialogo con i genitori e tutori degli alunni. Inoltre le stesse studentesse e gli stessi studenti in modo autonomo e costruttivo si interfacciano con il personale scolastico creando interventi utili a migliorare la DDI in termini di apprendimento e di risultati scolastici. Se da una parte, in qualità di dirigente scolastico, sono soddisfatto delle misure didattiche adottate per gli studenti, dall’ altra parte auspico fortemente un loro imminente ritorno a scuola dopo le festività natalizie.” In conclusione il ringraziamento corale e gli auguri di un felice anno nuovo, “con il desiderio comune che il “luogo scuola” possa presto tornare ad essere comunità viva di formazione, di incontro e di partecipazione”.

Aristide Bava

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.